Tutta la magia della Lapponia

Print Friendly, PDF & Email

Famosa per essere la casa di Babbo Natale, la Lapponia è una terra dalla natura incontaminata, situata all’interno del Circolo Polare Artico.

A nord della Penisola Scandinava, questa regione è condivisa da Svezia, Finlandia e Norvegia.

Una terra mitica, caratterizzata da 24 ore di sole durante l’estate e dai giorni bui dell’inverno.

Vaste foreste innevate avvolte dal silenzio, mare e laghi ghiacciati, aurore boreali che illuminano il cielo sono i tre elementi che la caratterizzano.

La magia di questa regione si racchiude tutta nell’atmosfera natalizia, periodo dell’anno più atteso e apprezzato dai suoi stessi  abitanti.

Nella parte svedese, le festività natalizie iniziano la prima domenica dell’Avvento, quando gli svedesi si riuniscono per scaldarsi con il glögg, vino caldo speziato arricchito con mandorle e uvetta, servito con dolci allo zafferano e biscotti allo zenzero.

In tutte le finestre si vedono i tipici candelabri dell’avvento e delle lampade appese a forma di stella, per illuminare il buio invernale e creare una magica atmosfera natalizia.

Nelle città aprono i mercatini di Natale e tutto brulica di vita. E per chi è alla ricerca di una destinazione nuova e insolita per trascorrere qualche giorno lontani dal turismo di massa, si consiglia la cittadina di Skellefteå, a un’ora di volo da Stoccolma, incastonata tra laghi, fiumi e boschi nei pressi del Golfo di Botnia nella Lapponia meridionale.

Tante le esperienze entusiasmanti da provare: dal safari in motoslitta attraverso la foresta in cerca dell’alce alla pesca nel ghiaccio, dalle passeggiate con le ciaspole all’incontro con Babbo Natale nella sua piccola capanna immersa nel bosco. Per non dimenticare l’emozione di sfrecciare tra gli alberi innevati a bordo di una slitta trainata dagli husky. 

Nella parte finlandese, invece, un vero e proprio must è sicuramente Rovaniemi, il capoluogo della regione.

Qui si trova l’attrazione turistica più importante: l’ufficio di Babbo Natale (nonché il suo parco giochi), dove è possibile incontrare di persona il vecchietto più amato dai bambini.

Sempre da Rovaniemi partono i famosi safari artici che permettono di provare l’emozione di guidare una slitta trainata dagli husky, sfrecciare ad alta velocità nelle pianure innevate lapponi usando un gatto delle nevi o semplicemente ammirare lo spettacolo delle giornate di 24 ore di luce o 24 di buio.

 

Fonte: Ufficio Stampa Marin Melin e Norama Tour Operator

Potrebbe interessare:

Norvegia, un viaggio dalle esperienze uniche
Halloween: la Danimarca si prepara per un mese di dolcetto scherzetto
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti