In crescita i numeri del servizio all’Isola d’Elba con Blu Navy

Print Friendly, PDF & Email
Il traghetto Blunavy Acciarello che collega Piombino a Portoferraio durante l'estate.

Risultati positivi per la stagione estiva della linea Portoferraio – Piombino, giunta alla sua fine.

È concluso il servizio gestito da Blu Navy sulla linea marittima Portoferraio (Li) – Piombino (Li), con il traghetto Acciarello, il 15 ottobre scorso. Il termine arriva con risultati positivi, che confermano un numero totale di 460 mila passeggeri trasportati (+5% sul 2016), grazie alle 1.833 corse effettuate in poco più di sei mesi.

Luca Morace, direttore generale di BN di Navigazione Spa, dichiara:

“Siamo soddisfatti dei risultati di quest’anno all’Elba che la Sardegna. Crediamo di essere riusciti a fornire un servizio di buon livello e per questo voglio ringraziare la famiglia Negri, armatore di Blu Navy, e tutti i collaboratori della compagnia, a cominciare dall’Associazione Albergatori Isola d’Elba, che è sia azionista che partner commerciale, i soci elbani di Elbasol e il nostro team che ha lavorato con entusiasmo e professionalità anche in questa stagione”.

L‘obiettivo per gli anni successivi è quello di portare all’Elba una seconda nave durante la stagione estiva, ha aggiunto Luigi Negri, presidente di BN di Navigazione Spa e azionista di riferimento, il che renderebbe economicamente sostenibile dare continuità al servizio anche nella stagione invernale.

Vincenzo Gorgoglione, in rappresentanza dei soci di Elbasol, conclude:

Come elbani siamo lieti dei successi di Blu Navy: terminato il suo servizio, tuttavia, l’isola resta ora servita di fatto da un unico gruppo armatoriale. Riteniamo che una situazione di vera concorrenza di mercato anche nella stagione invernale possa giovare sia all’utenza che al territorio dell’Elba nel suo insieme“.

 

Info: www.toscanapromozione.it

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti