Dublino nominata da National Geographic tra le destinazioni top per il 2018

Print Friendly, PDF & Email

Dublino è stata selezionata come una delle 21 destinazioni del Best of the World del National Geographic Traveler per il 2018. Il processo di selezione è avvenuto attraverso un numero eccezionale di nomination provenienti da una rete mondiale di giornalisti, editori ed esploratori della pubblicazione.

Sono 21 le destinazioni in tutto il mondo, selezionate e segnalate dai nostri redattori che rivelano lo splendore della natura, la creatività delle nostre culture e l’eccezionalità delle nostre città“, ha dichiarato George Stone, Capo Redattore della National Geographic Traveler.

L’interessante elenco delle destinazioni sarà rivelato nel numero del 17 dicembre / 18 gennaio della rivista, che possiede oltre  9,6 milioni di lettori.

Ecco cosa ha portato al vertice la capitale irlandese!

  1. Dublino è la patria della “black stuff” e alla Guinness Storehouse, puoi andare dietro le quinte e vedere come viene prodotta la famosa birra e godere della vista panoramica della città dal famoso Gravity Bar.
  2. Appena fuori dalla giungla urbana della città, si trova Phoenix Park, il parco cittadino più grande d’Europa, che ospita lo zoo di Dublino e il suo branco di daini.
  3. Il più antico pub in Irlanda ha fama di essere situato a Dublino. Il pub si chiama Brazen Head e risale al 1198.
  4. Il Trinity College ha educato artisti del calibro di Oscar Wilde, Jonathan Swift e Jack Gleeson. Il campus ospita il Book of Kells, uno splendido manoscritto miniato dai primi cristiani.
     

Fonte:  Ufficio Stampa Turismo Irlandese

Potrebbe interessare:

Un favoloso Capodanno a Dublino
Natale a Milano
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti