La fauna delle isole, minacciata dalle specie aliene

Print Friendly, PDF & Email
Topo, tra le specie invasive

Uccelli, mammiferi e rettili, a rischio di estinzione per colpa delle specie invasive, che minacciano il 95% dei vertebrati vulnerabili.

Le specie invasive accelerano fortemente la perdita di biodiversità nelle isole. Qui si concentra quasi la metà di tutti i vertebrati vulnerabili del mondo, ed il 95% di questi è direttamente minacciato da specie aliene. 

A evidenziarlo lo studio pubblicato sulla rivista Science Advances curato dall’Unione internazionale per la conservazione della natura (Iucn), dall’Università della California, Santa Cruz e dalle organizzazioni Island Conservation e BirdLife International.

Più di 500 i ricercatori che hanno identificato quali delle circa 465.000 isole del pianeta ospitano sia vertebrati minacciati che specie invasive. Tra i primi, ad esempio, l’iguana di Mona o l’albatro degli antipodi della Nuova Zelanda. Gli scienziati hanno scoperto che sono a rischio di estinzione 1.189 specie tra anfibi, rettili, uccelli e mammiferi, che vivono su 1.288 isole.

I vertebrati invasivi vivono su 779 di queste isole e sono soprattutto mammiferi, come gatti e roditori. Questi territori rappresentano poco più del 5% delle terre emerse del pianeta, spiegano i ricercatori, ma sono state teatro del 61% delle estinzioni registrate dal 1500.  

Il team di esperti ha realizzato così una grande mappa di rischio della biodiversità per guidare gli sforzi di conservazione globali. 

 

Info:

www.ansa.com
advances.sciencemag.org

 

Potrebbe interessarti:

Il progetto LIFE ASAP contro l’invasione delle specie aliene in Italia

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti