Roma, arrivano i Gundam Days dal 7 al 10 dicembre al Macro

Print Friendly, PDF & Email

Dal 7 al 10 dicembre presso il Museo Macro di Roma apre al pubblico Gundam​ ​Days.

Una proposta culturale che punta a far conoscere attraverso il lavoro di illustratori, figuristi, modellisti e artisti del tatuaggio, la creatività e la passione che contraddistingue questo fenomeno nipponico, così popolare, che a oggi vede coinvolti appassionati giocatori da tavolo, di wargames, roleplay, fans del fumetto e delle illustrazioni.

Il mondo del Gunpla, nasce e si sviluppa in Giappone. La tradizione modellistica, tra le più apprezzate nel Sol Levante, è riuscita a esportare nel mondo occidentale un fenomeno oramai non più concentrato solo intorno al modellismo, ma un trend che rappresenta una vera e propria moda.

Ideata da Yoshiyuki Tomino alla fine degli anni ‘70, con la collaborazione del padre del mecha design KunioŌkawarae del gruppo creativo della Sunrise sotto lo pseudonimo HajimeYatate, Mobile​ ​Suit​ ​Gundam​ rappresentò il primo esempio di un nuovo genere: il​ ​real​ ​robot​. Incentrata su un deciso realismo tecnologico e una forte continuity.

In principio la serie non ottenne successo. L’introduzione​ ​sul​ ​mercato​ ​dei​ ​modellini​ ​Bandai​ ribaltò le sorti dell’anime e la sua popolarità iniziò ad aumentare. Le figure vendettero molto bene, e il successo di Mobile SuitGundam andò a consolidarsi nel tempo tanto da generare un vero e proprio fenomeno della fantascienza robotica, da cui nacquero numerosi sequel animati e spin-off, fino al naturale e conseguente merchandising, veicolato tramite model kits in plastica successivamente rinominati Gunpla​ – Gundam Plastic Models; il successo ha interessato altri campi, dai videogiochi all’animazione in 3D, fino a suppellettili per la casa e abbigliamento, o  contaminazioni nel campo tecnologico nonché le recenti celebrazioni monumentali.

Durante i GundamDays, all’interno della struttura del Museo Macro, dove è possibile sperimentare e analizzare come funzionano i meccanismi e i segreti alla base del modellismo e del Gunpla. Quattro giornate uniche, aperte a tutti – ai piccoli e grandi appassionati e non, con lo scopo di avvicinare una varietà di pubblico più ampia, portando curiosi e anche possibili fruitori. Un percorso fatto di esposizioni, Live Performance, Workshop e molto altro.

 

In programma:

Esposizione –  ​opere​ ​degli​ ​artisti e illustratori​ ​prettamente​ ​italiani​ ​che​ ​LudoManiacs​ ​ha​ ​invitato​ ​a creare​ ​e​ ​esporre​ ​esplicitamente​ ​per​ ​questo​ ​evento

​Live​ ​Performances – alcuni​ ​degli​ ​artisti​ ​presenti, oltre a mettere in mostra il proprio lavoro dedicato al tema dell’evento, produrranno in diretta un’opera con diverse tecniche, in modo classico, con tela e pennelli o in digitale. ​Domenica​ ​dalle​ ​10.30​ ​alle​ ​19.30.

Digital​ ​Desk – Un​ ​banco​ ​dove​ ​i​ ​nostri​ ​partners​ ​digitali​ ​esporranno​ ​il​ ​proprio​ ​lavoro,​ ​dalla​ ​creazione di​ ​3D​ ​(concepts,​ ​illustrazioni,​ ​ecc)​ ​fino​ ​a​ ​un​ ​vero​ ​e​ ​proprio​ ​prodotto​ ​finito,​ ​passando​ ​per​ ​ogni​ ​fase di​ ​lavorazione​ ​dell’animazione.​ ​Sabato​ ​e​ ​domenica​ ​10.30-19.30.

​Gundam​ ​Heads:​ ​un​ ​progetto​ ​che​ ​unifica​ ​alcune​ ​discipline​ ​di​ ​modellisti;​ ​​ ​illustratori,​ ​figurinisti​ ​e modellatori​ ​di​ ​kit​ ​sono​ ​infatti​ ​chiamati​ ​a​ ​interpretare​ ​l’icona​ ​più​ ​riconoscibile​ ​del​ ​mondo​ ​Gunpla, ovvero​ ​una​ ​testa​ ​di​ ​RX-78-2,​ ​modellata​ ​daJeroen Jansen​ ​,​ ​per​ ​mezzo​ ​del​ ​proprio​ ​approccio artistico;​ ​le​ ​teste​ ​saranno​ ​poi​ ​esposte​ ​insieme​ ​alle​ ​illustrazioni.

​Workshops:​ ​all’interno​ ​del​ ​MacroCafè​ ​una​ ​porzione​ ​dello​ ​spazio​ ​verrà​ ​dedicata​ ​ai​ ​modelers​ ​che lavoreranno​ ​alle​ ​demo​ ​sui​ ​model​ ​kits,​ ​con​ ​vari​ ​approcci​ ​e​ ​differenti​ ​tecniche​ ​di​ ​montaggio, modifica,​ ​pittura​ ​e​ ​invecchiamento.​ ​Venerdì dalle​ ​ore​ ​15.00​ ​alle​ ​ore​ ​19.00,​ ​sabato​ ​e​ ​domenica​ ​dalle​ ​ore​ ​10.30 alle​ ​ore​ ​19.30.

Masterclasses:​ ​le​ ​sale​ ​della​ ​didattica​ ​ospiteranno​ ​le​ ​masterclasses​ ​con​ ​4​ ​grandi​ ​autori:​ ​per​ ​il reparto​ ​illustrazione​ ​Gabriele​ ​Dell’Otto​ ​e​ ​Matteo​ ​De​ ​Longis,​ ​per​ ​il​ ​reparto​ ​modelling​ ​Luca​ ​Zampriolo e​ ​Stefano​ ​Marchetti. Sabato​ ​e​ ​Domenica.

Informazioni

Gundamdays

Museo Macro di Roma, Via Nizza 138

Orario: Giovedì 7 dicembre dalle 15.00 alle 19.30; Venerdì 8 dicembre dalle 10.30 alle 19.30; Sabato 9 dicembre dalle 10.30 alle 02.00 (per la notte dei musei); Domenica 10 dicembre dalle 10.30 alle 19.30. Le opere rimarranno esposte fino al 27 dicembre.

Potrebbe interessarti:

BookCity Milano: successo con più di 175.000 lettori

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti