Natale a Verona

Print Friendly, PDF & Email

Verona, nota per essere la capitale dell’amore grazie ai due amanti più famosi al mondo, Romeo e Giulietta, è la città perfetta per un weekend e sotto il periodo natalizio.

Tra musei, vie dello shopping e mercatini, la città veneta propone un denso calendario di appuntamenti.

Gli eventi nel periodo natalizio

  • Mercatini di Natale, giunti alla decima edizione e ampliati per la prima volta a tutto il centro storico (piazza dei Signori, Cortile Mercato Vecchio, piazza Indipendenza, via della Costa, Lungadige San Giorgio, Castel San Pietro e San Zeno in un tour caratterizzato da una molteplicità di eventi per tutte le età);
  • la Mostra dei Presepi negli arcovoli dell’Arena, alla 34esima edizione;
  • Natale in Arsenale, in cui è protagonista l’artigianato locale insieme agli antichi materiali;
  • la grande mostra di Botero allestita ad Amo Palazzo Forti, che ospita anche “I love Lego”, realizzata con oltre un milione di moduli e cinque diversi “mondi in miniatura”;
  • Verona minor Hierusalem, itinerario tra arte, storia e spirito alla scoperta di alcune delle chiese gioiello collocate in un pezzetto di Terra santa a Verona;
  • Emozioni artigiane, mostra mercato delle eccellenze artigianali veronesi;
  • la stagione artistica al Teatro Filarmonico, che mette in scena La Vedova Allegra;
  • Verona vista dall’alto grazie alla nuova Funicolare vintage degli anni’30 (da poco inaugurata, offre la spettacolare vista da Castel San Pietro, impreziosita dalla vista dei mercatini) e alla Torre dei Lamberti, alta 84 metri, romantico paesaggio sopra la città.

Il tutto “incorniciato” dalle luminarie natalizie, protagoniste nelle principali vie e piazze della città.

Cosa vedere a Verona

Arena di Verona

E’ il simbolo della città che attira ogni anno milioni di visitatori, non solo per la sua bellezza e la sua storia ma anche per gli importanti eventi e concerti che ospita.

Costruita con la pietra della Valpolicella, con sfumature di rosso e di rosa, e ristrutturata nel XVI secolo, l’Arena può accogliere oggi circa 20.000 spettatori grazie alla sua forma ellittica: si tratta del terzo anfiteatro romano per grandezza, dopo il Colosseo e l’Anfiteatro di Capua.

Fra gli eventi, da non perdere il celeberrimo Festival dell’Opera, che ogni estate trasforma l’Arena di Verona nel più grande teatro lirico all’aperto del mondo!

Casa di Giulietta

Dopo l’Arena, la casa di Giulietta è il secondo monumento più famoso della città!

Prima ancora di entrare nel cortile noterete le pareti ricoperte di biglietti e lettere d’amore lasciati dagli innamorati di tutto il mondo. Sopra si affaccia il famoso balcone: qui sotto, secondo la leggenda, Romeo avrebbe dichiarato il suo amore a Giulietta. Anche se… la storia si mescola con la fantasia. Molta fantasia!

Piazza Bra

Piazza Bra è il cuore pulsante di Verona, immensa e maestosa con al centro l’Arena di Verona.

Sul versante meridionale si trova la Gran Guardia, palazzo risalente al Seicento, che oggi ospita mostre e convegni, mentre su quello orientale Palazzo Barbieri, costruito nell’Ottocento e oggi sede del Comune di Verona,

Piazza delle Erbe

Considerata come una delle piazze più belle d’Italia, è in effetti un piccolo gioiellino costruito sull’antico foro romano.

La piazza è un mix di stili, storia profumi e odori, circondata da storici edifici come il Palazzo della Ragione, le Case Mazzanti, il Palazzo Maffei e la Casa dei Mercanti.

Arche Scaligere

Le Arche Scaligere, a pochi passi da Piazza delle Erbe, sono un complesso funerario dedicato ad alcuni rappresentanti della famiglia degli Scaligeri, che regnò a lungo a Verona.

Le Arche sono una struttura davvero particolare: la più antica, in uno sfarzoso stile gotico, risale al 1277. Un’imponente cancellata in ferro protegge il monumento, ma da giugno a settembre è possibile visitare l’interno.

Facilità nei collegamenti

Verona e la sua provincia sono agevolmente raggiungibili dalle principali città italiane ed europee con tutti i mezzi di trasporto essendo al centro di un’importante rete viaria.

Di grande valenza l’apporto delle compagnie aeree Volotea e Ryanair, grazie alla quali si può atterrare nella città scaligera da numerose “provenienze” anche durante il periodo invernale.

 

Ulteriori info al sito: www.nataleaverona.it

Potrebbe interessare:

Capodanno: le top destinations di TgTourism
I 20 paesi più belli d’Italia secondo Skyscanner
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti