Un Natale tra elfi e demoni in Valle Aurina: tra Campo Tures e Lutago

Print Friendly, PDF & Email

Un Natale all’insegna del mistero è quello che si respira nella Valle Aurina, in Trentino Alto Adige. Lassù nella parte più settentrionale del territorio italiano elfi, streghe e maschere demoniache accompagnano visitatori e abitanti durante tutto il periodo natalizio.

Si comincia l’8 dicembre, giorno dell’Immacolata, a Campo Tures con l’antica sfilata dei Krampus: figure sinistre e lugubri che accompagnate dal suono di terribili campanacci formano un corteo che sfila per le strade del centro cittadino in attesa dell’arrivo di San Nicolò, il Babbo Natale altoadesino. L’evento inizia alle ore 17:00 con caldo vin brulé e biscotti nel padiglione del festival, dove alle ore 18:30 le figure infernali iniziano il loro corteo attraverso il centro della città di Campo Tures.

Sempre a Campo Tures vengono organizzati durante il periodo dell’Avvento dei mercatini natalizi all’interno di una foresta incantata vicino alle Cascate di Riva, dove si possono comprare oggetti di artigiano o gustosi biscotti dagli elfi nelle casette di pino.

All’interno delle imponenti mura del Castello di Tures che si erge su un promontorio formando una chiusa naturale chiamata Klapf, dall’8 al 10 dicembre si tiene un mercatino di Natale con oggettini artigianali, dove i visitatori sono accompagnati nei loro acquisti dall’odore di vin brulé e dei piatti tipici cucinati al momento, mentre i più piccoli possono scendere a corda dalla grande torre del castello, cuocere il pane e i biscottini e assistere a un spettacolo del teatro dei burattini.

Sempre da queste parti, precisamente a Lutago si trova il museo dei presepi più grande d’Europa, il Marantha, dove opere provenienti da vari Paesi sono esposte nel giardino e in un’area espositiva di 1.300. Ci sono poi, il laboratorio di sculture in legno e radici di cirmolo e uno spazio dedicato alla scultura di maschere, raffiguranti soprattutto visi di streghe, di diavoli o soli, chiamate larve.

Potrebbe interessarti:

La magia del Natale a Vienna
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti