Palazzo Scanderbeg, la residenza nascosta nel cuore di Roma

Print Friendly, PDF & Email

Roma. Palazzo Scanderbeg, residenza nascosta tra i vicoli di Fontana di Trevi, è il posto ideale dove organizzare cene speciali durante il proprio soggiorno nella capitale.

Residenza del XV secolo, a pochi passi dalla Fontana di Trevi, Palazzo Scanderbeg fu costruito nel 1466, nell’omonima piazza, per volere del Principe Giorgio Castriota detto Scanderbeg, eroe nazionale dell’Albania.

Nel 2016, dopo una completa ristrutturazione, l’edificio è stato valorizzato grazie ad un restauro conservativo che ne ha mantenuto il carattere, divenendo dimora accogliente e riservata per gli ospiti in visita a Roma.

Il Palazzo si sviluppa su quattro piani in forme eclettiche cinquecentesche, che ospitano 11 esclusivi appartamenti, alcuni con moderne cucine private e terrazze con vista sui tetti di Roma.

L’edificio offre servizi esclusivi per tutte le esigenze come, ad esempio, lo chef a domicilio, pronto a preparare qualsiasi menù su richiesta e soddisfare anche i gusti più difficili.

Una dimora privata, elegante ed accogliente, la vera “casa lontano da casa”, dove invitare tutti i propri amici, godendosi la serata in allegria, relax e assoluta privacy. All’interno di uno dei suoi 11 eleganti appartamenti, tutti diversi e arredati in stile contemporaneo, è possibile quindi lasciarsi coccolare dal personale della struttura immersi in un’atmosfera unica, indimenticabile, nel cuore di Roma.

Su richiesta degli ospiti, è previsto anche il maggiordomo, pronto ad accogliere tutti gli invitati al loro arrivo in questa casa tutta da scoprire. Un’occasione imperdibile per godersi una serata alternativa con gli amici.

 

Per info si rimanda al sito: www.palazzoscanderbeg.com 

Ufficio Stampa: IMAGINE COMMUNICATION

Potrebbe interessare:

Palazzo Barberini: altre 11 sale aperte al pubblico
Roma. Itinerario romantico
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti