Patagonia: wedding ai confini del mondo

Print Friendly, PDF & Email

Il vento del Pacifico spinge verso la riva del Lago Grey gli iceberg che si staccano dal ghiacciaio omonimo. Nelle valli i boschi di faggi australi sono fitti, favolosi, intricati. Sui pascoli brucano piccoli branchi di guanachi e passano veloci i nandù, simili a piccoli struzzi. Sulla sabbia si leggono le impronte del puma, in cielo appare il volo planato del condor. (A.M, De Agostini)

La Patagonia è un paradiso selvaggio, dalla natura spettacolare e incontaminata, meta ambita dagli amanti dell’escursionismo.

Ma questa terra  aspra e mozzafiato, che si divide tra il Cile e l’Argentina, è anche la destinazione ideale per trascorrere il proprio viaggio di nozze.

Una terra di confine:

La Patagonia si estende su una superficie enorme del Sud America, è delimitata a nord dal rio Colorado e a sud da Capo Horn, ed è attraversata dalle famosissime Routa 40 in Argentina, la strada che percorse il Che in moto con la sua Poderosa e che raccontò nei Diari della motocicletta, e la Carrettera Austral in Cile.

Ecco 5 cose da non perdere:

Il ghiacciaio Perito Moreno 

Il ghiacciaio Perito Moreno è sicuramente una delle principali attrazioni turistiche della Patagonia. Si tratta di un fronte glaciale di ampie dimensioni, circa 300 chilometro quadrato, che è in continua espansione, diversamente da tutti gli altri ghiacciai presenti nel mondo.

Famoso anche per gli splendidi colori del ghiaccio, che variano dal bianco candido fino al blu più profondo; si raggiunge in macchina e ci si avvicina in barca.

Ushuaia

E’ la città più meridionale del mondo, capoluogo della regione della Terra del Fuoco, situata sull’isola che si chiama come la regione.

Il paesaggio mozzafiato riunisce ampi ghiacciai, l’Oceano Atlantico in tutta la sua forza e bellezza, boschi di conifere e un clima sempre fresco, ma mite e piacevole.

I fiordi 

Partendo da San Carlos de Bariloche è possibile effettuare una bellissima crociera alla scoperta della Patagonia cilena, ammirando la costa frastagliata e i piccoli centri abitati dediti alla pesca.

Luoghi di estrema bellezza, dove godere soprattutto del paesaggio.

Via dei Sette Laghi

Detta anche la Regione dei Laghi, essa si estende a sud della cittadina di San Martin de Los Andes e presenta numerosi bacini, alcuni dei quali sono antichi vulcani ormai spenti, che hanno lasciato posto all’acqua limpida.

Parco naturale Torres del Paine

Nonostante gran parte della regione sia pianeggiante o costituita da bassi altipiani, nella zona del Parco naturale Torres del Paine la natura si rivela in tutta la sua bellezza.

E sembra di stare nelle Alpi, con alte montagne, enormi boschi e distese di ghiaccio. Zone perfette per chi ama il trekking.

Quando andare:

Tutta la Patagonia si trova nell’emisfero australe e le stagioni sono invertite rispetto alle nostre. 

Se avete intenzione di fare questo viaggio in alta stagione (tra novembre e febbraio) dovrete prenotare diversi servizi con un certo anticipo (ostelli, hotel, trasferimenti in bus o in aereo ed escursioni), soprattutto per le località più famose come El Chalten, El Calafate e Torres del Paine.

 

Potrebbe interessare:

Wedding nella gemma dell’Africa: il Botswana
Tutta la magia della Lapponia
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti