Un favoloso Capodanno a Dublino

Print Friendly, PDF & Email

Festeggiare il nuovo anno a Dublino è un’esperienza incredibile, tra sorsi di birra e bicchieri levati al cielo.

Tra gli eventi da non perdere, il Dublin New Year’s Festival, ora alla sua quarta edizione. Due giorni con  eventi spettacolari dal 31 dicembre 2017 fino al 1 gennaio 2018.

Si tratta di un eccezionale mix di intrattenimento dal vivo, tra arte, cultura e “craic” (divertimento), che rende la città, una destinazione ideale per i festaioli di tutto il mondo.

Con base nella magnifica Custom House di Dublino, il festival di quest’anno segue cinque linee guida, accompagnate da una miriade di eventi in tutta la città.

Il pezzo forte sarà la Liffey Lights Midnight Moment, un sensazionale spettacolo di luci e acrobati che vi accompagneranno assieme ai rintocchi della mezzanotte. L’evento consiste in un affascinante spettacolo di acque e luci danzanti nel cielo notturno a ritmo della musica, mentre acrobati volteggiano in aria, collegati a giganteschi palloni aerei. Per le famiglie con bambini ci sarà una versione pomeridiana dello stesso spettacolo alle 18.30.

Il festival comprende anche il popolarissimo 3Countdown Concert, con il noto gruppo dublinese Kodaline e Hudson Taylor e Keywest come ospiti speciali: un grande appuntamento musicale!

Ai rintocchi della mezzanotte del 31 dicembre, la Dublin’s Spire irradierà fasci di luci nel cielo, visibili a grande distanza, per annunciare l’arrivo del 2018.

Il 1° gennaio, la città estende il suo benvenuto a tutti al New Year’s Day Celebration, avvenimento gratuito e adatto a tutte le età, che si tiene al Custom House Quay dalle 12 alle 16. Include l’annuale Concerto di Capodanno, che sarà il viatico migliore per entrare nel Nuovo Anno. 
Ma non solo: artisti nazionali e internazionali, giocolieri e mimi, equilibristi e pittori di strada, garantiranno una giornata ricca di sorrisi e divertimento.

Ma tra i motivi che fanno di Dublino una delle migliori città al mondo per celebrare il Capodanno,  vi sono anche le sue attrazioni.

Tra le curiosità culturali da esplorare, il Trinity College che ospita il “Libro di Kells”, uno straordinario manoscritto di incredibile complessità, il Guinness Storehouse, e i due musei, il National Museum of Ireland, con ingresso gratuito, e il Little Museum of Dublin, dove trovare la particolarissima esposizione sulla storia dei mitici U2.

Dublino è insomma una città vivace, dove il divertimento non manca mai!

 

Fonte: Ufficio Stampa Tourism Ireland

Potrebbe interessare:

Dove andare a Natale? Le top destinations di TgTourism
La top 5 dei pub di Dublino da non perdere

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti