I 90 anni di Coca Cola in Italia

Print Friendly, PDF & Email

Milano. Nel 1927 ha aperto il primo stabilimento a Roma e sempre qui Coca Cola ha festeggiato i 90 anni della sua presenza in Italia, dove ora può contare su 5 impianti con oltre 2.300 dipendenti.

“Oggi Coca-Cola è un’importante realtà economica per il Paese: basti pensare che nel 2015 abbiamo generato risorse per oltre 820 milioni di euro, pari allo 0,05% del Pil, e vogliamo continuare a investire per offrire prodotti sempre nuovi e realizzare progetti di sostenibilità e inclusione”, ha detto Kees-Jan de Vries, direttore generale di Coca-Cola Italia. 

La festa si è svolta a La Lanterna di Roma, la cupola di vetro e acciaio nata dall’architetto Massimiliano Fuksas dove Coca Cola ha ricordato con video e installazioni le tappe più significative dell’azienda presente in Italia con stabilimenti in Veneto, Abruzzo, Basilicata, Campania, Sicilia.

“Siamo pronti a un nuovo anno che vedrà un’estensione del nostro portafoglio di prodotti, di cui già oggi il 60% è a basso o zero contenuto calorico”, ha aggiunto Kees-Jan de Vries, ricordando che l’Italia è stato uno dei paesi in cui Coca-Cola ha scelto di essere attivamente presente e dove attualmente può contare su oltre 1.000 partner e fornitori. 

Per quanto riguarda gli obiettivi del 2017, Coca-Cola ha lavorato sulla riduzione dello zucchero, sull’ampliamento della gamma di prodotti, sulle confezioni di formato ridotto e su una comunicazione fatta di informazioni sempre più chiare e accessibili.

 

Fonte: Ansa

Potrebbe interessare:

Parigi regina di Instagram
Le 10 biblioteche più stravaganti al mondo
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti