Così l’Irlanda celebra l’uscita di “Star Wars: Gli Ultimi Jedi”, girato nella Wild Atlantic Way

Print Friendly, PDF & Email

Dublino. L’Irlanda lancia la prima campagna turistica interstellare del pianeta Terra che ha per protagonista una destinazione davvero fuori dal mondo.

Un cartellone pubblicitario con una scritta “Earth’s Wild Atlantic Way”, sospeso sopra la Terra nello spazio, presenta Skellig Michael, un’isola al largo della costa sud-occidentale dell’Irlanda, altrimenti nota come nascondiglio di Luke Skywalker in “Star Wars: Gli Ultimi Jedi”.

Mentre il mondo è in trepidante attesa  di “Star Wars: Gli Ultimi Jedi”, Turismo Irlandese, l’ente responsabile per la promozione turistica dell’isola d’Irlanda all’estero, celebra l’imminente uscita cinematografica del film con la prima campagna turistica nello spazio.

Skellig Michael è apparsa nelle scene finali di “Star Wars: Il risveglio della Forza, in cui Rey trova Luke Skywalker sulla vetta dell’isola.

Sin dalla sua emozionante apparizione in “Star Wars: Il risveglio della forza”,  Skellig Michael, con gli insediamenti monastici di cui sono testimoni le grotte in pietra a forma di “alveari”, le ampie vedute dell’oceano e quel verde smeraldo che la caratterizza, è stato visto da centinaia di milioni di persone, a partire dal trailer ai back stage dell’imminente “Gli ultimi Jedi”.

Il regista di “Gli ultimi Jedi”, Rian Johnson, è tornato a Skellig Michael con il suo cast nel settembre 2015, riprendendo la storia dalla scena clou de “Il risveglio della Forza”.

I location scout sono stati talmente colpiti dalla Wild Atlantic Way irlandese che le località chiave nelle contee di Cork, Kerry, Clare e Donegal sono state raccolte con cura per rappresentare il pianeta Ach-To nel film “Gli Ultimi Jedi”, in uscita sul grande schermo in Italia il 13 dicembre.

 

Ulteriori informazioni al sito: www.irlanda.com/starwars

Fonte: Ufficio Stampa Turismo Irlandese

Potrebbe interessare:

“Guerre Stellari” in mostra a Genova
Irlanda del Nord: un arazzo per celebrare il Trono di Spade
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti