Il Perù si conferma come “Migliore Destinazione Culinaria”

Print Friendly, PDF & Email

Il Perù ha ricevuto il riconoscimento come “Migliore Destinazione Culinaria nel mondo”, mentre il complesso archeologico di Machu Picchu è stato premiato come “Migliore Attrazione Turistica” nell’ultima edizione dei prestigiosi World Travel Awards (WTA), che si sono tenuti a Phu Quoc in Vietnam e i premi sono stati attribuiti sulla base dei voti arrivati sulla piattaforma online dell’organizzazione.

Secondo uno studio realizzato da PROMPERÚ, una delle principali attrazioni del Perù e Machu Picchu, l’eccezionale gastronomia è un altro dei motivi di viaggio in Perù. Lo stesso report indica che l’82% dei turisti che visitano il paese lo considerano una destinazione gastronomica e il 25% afferma che la conoscenza della cucina peruviana è sempre più alta nel loro paese d’origine.

Inoltre, secondo alcuni esperti, la gastronomia peruviana è posizionata ad alti livelli nel mondo e contribuisce ad aprire nuove opportunità per le esportazioni e per la diffusione delle tradizioni culinarie.  

Questi riconoscimenti sono il risultato del lavoro di promozione turistica e gastronomica che stiamo portando avanti da tempo e ci mettono in risalto davanti al mondo, sopratutto di fronte alle elite dell’industria di viaggi. Per questo motivo continueremo a lavorare per mantenerci al primo posto e contribuire così al miglioramento della qualità della vita di tutti i peruviani che lavorano nel settore turistico e il cui benessere dipende dal numero di turisti che arrivano ogni anno”, ha dichiarato Isabella Falco, Directora de Imagen Pais di PROMPERÚ.

Nel 2016, il Machu Picchu ha ricevuto 1.4 milioni di visitatori e ha mostrato un crescita media del 6% durante gli ultimi 5 anni. Secondo Trip Advisor, il 98% dei turisti che lo ha visitato ha dato una valutazione positiva dell’esperienza.

A oggi sono 3 i ristoranti peruviani che si trovano nella lista de “I 50 Migliori Ristoranti al Mondo”: Central (5° posto), Maido (8° posto) e Astrid & Gastón (33° posto).

Dieci invece i ristoranti che si trovano nella lista de “I 50 Miglior Ristoranti dell’America Latina”: Maido (1° posto), Central (2° posto), Astrid & Gastón (7° posto), Osso Carnicería y Salumería (12° posto), La Mar (15° posto), Isolina (21° posto), Rafael (24° posto), Malabar (30° posto), Fiesta (46° posto) e Ámaz(47° posto).

 

Fonte: Ufficio Stampa Global Tourist

Potrebbe interessare:

L’Italia è la meta più desiderata dal 37% della popolazione mondiale
Un weekend a Londra nel periodo natalizio
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti