Il “Salvator Mundi”acquistato da un principe saudita

Print Friendly, PDF & Email

Roma. Finalmente svelato il mistero intorno al misterioso acquirente del “Salvator Mundi” di Leonardo da Vinci. Ad essersi aggiudicato dell’opera d’arte più costosa al mondo sarebbe un quasi sconosciuto principe saudita.

Il suo nome è Bader bin Abdullah bin Mohammed bin Farhan al-Saud e finora non si hanno notizie circa un suo interesse pregresso in campo artistico.

La notizia arriva dal New York Times che ha rivelato come il mistero circa l’acquisto dell’opera d’arte sia legato agli intrighi di palazzo in Arabia Saudita.

Il principe avrebbe comprato un’opera decisamente anti-islamica in un momento piuttosto delicato per il Paese, scosso da una decisa campagna anticorruzione. Il giornale ha anche rivelato l’amicizia che lega il principe saudita al leader della purga, il 32enne principe della corona Mohammed bin Salman.

La casa d’aste Christie’s di New York, che ha battuto l’opera per la cifra di 450,3 milioni di dollari, non ha finora confermato l’identità del suo compratore, così come Bader che non si è espresso in merito. Confermato invece il trasferimento del “Salvator Mundi”  presso il Louvre di Abu Dhabi: la notizia è stata annunciata via Twitter dal museo arabo.

 

Fonte: Dire Agenzia

Potrebbe interessare:

Asta record per il ‘Salvator Mundi’ di Leonardo
Aste record: ecco la top 10 dei quadri battuti all’asta per cifre da capogiro
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti