San Valentino a Maiorca: tra mare e storia

Print Friendly, PDF & Email
San Valentino a Maiorca

Trascorrere qualche giorno di relax tra acque cristalline e spiagge di sabbia bianca rappresenta uno dei viaggi più romantici per gli innamorati. E la ricorrenza di San Valentino a Maiorca risponde perfettamente a queste caratteristiche.


Per la festa degli innamorati del 14 febbraio, tra le soluzioni più suggestive figura sicuramente l’affascinante località delle Isole Baleari, in Spagna. L’isola offre diverse location ad alto tasso di romanticismo con viste mozzafiato sui paesaggi più belli del territorio, momenti di puro relax tra la natura e spettacolari tramonti dai colori intensi.

Durante il soggiorno a Maiorca non possono mancare le visite ai diversi paesi dell’isola, dal romanticissimo Soller al suggestivo percorso della Sierra de Tramontana fino ai locali alla moda del centro della città.

Soller è un paese sulla costa nord ovest, a circa 3 km dalla spiaggia e dal porto. È lontano dai luoghi tradizionalmente frequentati come il centro di Maiorca e quindi dalle folle di turisti ma non per questo meno affascinante. Il Port de Soller è situato in una zona selvaggia con incantevoli panorami ammirabili dal faro e uno stile autentico. File:Port de Sóller 12.jpg

La bellezza del paese si può esplorare anche sul Treno di Soller, storica ferrovia che percorre sorprendenti tappe da Palma a Soller. Da non perdere anche il Jardin Botànico, composto da fiori originari delle Isole Baleari, Canarie e le altre del Mediterraneo come Corsica, Sardegna, Sicilia e Creta. File:Jardí Botànic de Sóller IMG 4693.JPG

La Sierra de Tramontana è dal 2011 Patrimonio dell’Umanità per l’Unesco. Passeggiate romantiche e trekking sono un richiamo irrinunciabile in questa parte di Maiorca con i suoi percorsi e i panorami che offre sul mare. Lungo il percorso ci si imbatte in paesi come Delà – icona di famosi artisti, scrittori e creativi – Valldemossa – inserita e circondata da montagne – e Fornalutx, il paese più alto della Sierra de Tramontana, altresì considerato il paese più bello della Spagna, composto da aziende agricole e edifici in pietra. 

Il centro di Maiorca è ovviamente la parte più gettonata dai turisti con i suoi locali alla moda e la sua architettura storica. Da visitare il Palazzo Reale de la Almudania, residenza di re e governatori durante il XIII e XIV secolo, situato di fronte alla storica cattedrale che regala un gioco di luci quasi mistico soprattutto nelle ultime ore della sera.Risultati immagini per palazzo reale almudaina maiorca

Il Castello di Beliver è uno dei pochi in Europa con pianta circolare dal quale è possibile ammirare la città ma anche il porto e la Sierra de Tramontana. Le stradine della città sono invece il pane per gli amanti della vita notturna

Ovviamente non può mancare una cena romantica se si trascorre il San Valentino a Maiorca. Nel quartiere La Lanja, nel cuore della città, il Forn de Sant Jean è un locale alla moda che propone una cucina creativa mediterranea all’interno di un edificio del XIV secolo. Tra i locali più recenti figura il Quadrat, ubicato nella zona antica della città e ospitato all’interno dell’Hotel Sant Francesc Singular, un antico edificio dell’800. Tornando in centro, La Memè è il ristorante per chi è in cerca di uno stile più trendy dove si mischiano eleganza contemporanea e tocchi vintage.

Fonte:  Ufficio stampa Isole Baleari

Potrebbe interessarti:

ADRENALINA A MAIORCA: SPORT DA PRATICARE TUTTO L’ANNO A CONTATTO CON LA NATURA

Zaranda, Maiorca

UN’ESPERIENZA GOURMET A MAIORCA PER GLI AMANTI DELLA BUONA CUCINA

ISOLE BALEARI: A TUTTO SHOPPING!

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Un’Italia in Festival

Tanti gli appuntamenti, i concerti e le feste di strada pronti ad alimentare l’estate appena iniziata. Dalla Biennale di Venezia al Festival dei Due Mondi ...
Vai alla barra degli strumenti