8 motivi per cui visitare l’Olanda nel 2018

Print Friendly, PDF & Email

L’Olanda è il Paese dei mulini a vento, dei  tulipani e di Vincent Van Gogh. Pronta a farvi vivere esperienze straordinarie a basso costo.

Eccovi 8 motivi per cui non potete non organizzare un viaggio nei Paesi Bassi nel 2018.

  1. LEEUWARDEN, CITTÀ EUROPEA DELLA CULTURA 2018

Situata a un paio d’ore di treno da Amsterdam, Leeuwarden è il capoluogo della provincia della Frisia, una provincia con la propria identità e la propria lingua, conosciuta per i suoi numerosi canali e laghi, la sua costa Patrimonio dell’Umanità, e la sua famosa gara invernale di pattinaggio sui canali passando dalle 11 città storiche della Frisia. Gara si tiene solo se li canali sono sufficientemente ghiacciati. Ma la città di Leeuwaarden è anche la terra natale di nomi emblematici come la spia Mata Hari o il disegnatore grafico Escher.

Con più di 60 eventi che includeranno mostre, musica, teatro, concerti, opere liriche, arte paesaggistica e sport, il tema di Leeuwarden 2018, Capitale Europea della Cultura sarà “Comunità aperta”. Alcuni degli eventi culminanti saranno le mostre su Mata Harie e su Escher, nel Fries Museum, le 11 fontane disegnate da 11 artisti internazionali contemporanei (tra i quali Jaume Plensa) o la sfilata dei giganti di Royal Deluxe.

  1. BRABANTE, REGIONE GASTRONOMICA EUROPEA 2018

La gastronomia del Brabante del Nord ha compiuto un lungo cammino dalle patate che mangiavano i contadini ritratti nel famoso quadro di Van Gogh, senza dubbio il brabantino più famoso di tutti i tempi. In questa provincia di grande tradizione agricola, le cinque città principali collaborano strettamente e offrono ristoranti di alta qualità che uniscono tradizione e innovazione con impressionanti paesaggi circostanti. L’alta cucina non ha smesso di crescere e dal 2016 sono già 10 i ristoranti stellati nella provincia.

In occasione di questo grande evento, il Brabante vuole mostrare al mondo la sua cultura gastronomica caratterizzata dall’essere naturale, saporita e basata su prodotti locali, onesta e gustosa. Numerose iniziative come festival culinari, festival di cinema incentrati sulla gastronomia, percorsi del sapore, simposi, applicazioni digitali, etc. mostreranno il potenziale culinario della regione. Alcuni eventi che si organizzano annualmente come il Festival della Luce “Glow” e la Settimana del Design olandese, conterranno anche una sezione dedicata alla gastronomia.

  1. NIJMEGEN E’ STATA PREMIATA CON IL TITOLO DI CAPITALE EUROPEA GREEN 2018

Nijmegen è la prima città olandese a ricevere questo titolo insieme a Copenaghen, Bristol, Liubiana, Essen e altre precedenti. La città e i suoi dintorni hanno ricevuto questo premio per aver lavorato per molti anni sui temi del verde e della sostenibilità.

Nel 2018, Nijmegen mostrerà ai Paesi Bassi e all’Europa come investire in food, salute e in ambiente di vita green, come pure in business sostenibile e nelle innovazioni tecniche.

  1. I 200 ANNI DI SCHEVENINGEN, LA LOCALITA’ BALNEARE DE L’AIA

Scheveningen è il quartiere costiero de L’Aia e una delle spiagge più conosciute del paese. Antico villaggio di pescatori, nel 1818 si creò qui una stazione balneare che segnò l’inizio di Scheveningen come resort turistico. Più tardi si costruirono imponenti hotel per ospitare la crème de la crème della società olandese e i primi turisti internazionali, inizialmente soprattutto tedeschi.

Nel 2018 “la spiaggia de L’Aia” celebra i suoi 200 anni come cittadina balneare con la manifestazione “Festa in spiaggia” con una moltitudine di eventi durante tutto l’anno come festival, mostre, eventi sportivi e fuochi d’artificio. Promette di essere una grande festa per residenti e visitatori.

‘Liefde aan Zee’ (Amore per il Mare) (9 – 18 febbraio), ‘Festival aan Zee’ (Festival del Mare) (1 – 20 giugno) e ‘Kind aan Zee’ (Bambini al Mare) (Ottobre) sono delle speciali settimane tematiche. Il calendario trabocca di feste. Ogni giorno la cittadina sul mare si assicura che i visitatori de L’Aia non possano resistere al richiamo della salsedine.

­­­­Punti salienti del programma:

Landmark Decade Rings – dal 10 febbraio al 2 aprile 2018

L’architetto del paesaggio e l’artista Bruno Doedens ridà vita alle venti decadi di Scheveningen con un’immensa scultura di sabbia. L’iconica attrazione sarà scavata nella sabbia tra il 10 febbraio e il 2 aprile 2018 parallelamente alla Keizerstraat. Scopri l’opera d’arte dall’interno facendo una passeggiata tra gli anelli: ti sorprenderanno.

 

Campionato Mondiale di Sculture di Sabbia – dal 19 maggio alla fine di agosto 2018

La Lange Voorhout ospiterà il Campionato Mondiale di Sculture di Sabbia che attirerà molti visitatori durante l’estate. I maestri delle sculture di sabbia inizieranno a lavorare il 19 di Maggio e il 27 di Maggio verrà proclamato il vincitore. Questo tipo di arte continua a stupire!

 

Il Traguardo della Volvo Ocean Race – dal 23 giugno al 1 luglio 2018

Il traguardo di quest’edizione della gara di vela più lunga e più dura del mondo sarà a Scheveningen, a L’Aia. I marinai arriveranno dopo aver viaggiato per 46.000 miglia nautiche e tutti potranno godere gratuitamente di questo spettacolo marittimo per nove giorni nel porto della città.

 

  1. LA GRANDE DIGA AFSLUITDIJK SI TRASFORMA IN UN’ATTRAZIONE TURISTICA

Nel 2018 saranno precisamente 100 anni dall’inizio della costruzione di una delle opere di ingegneria più imponenti di tutti i tempi, la costruzione della diga Afsluitdijk, di 32 km di lunghezza, che chiuse il passaggio dell’acqua al Mare del Nord trasformando così il ‘Zuiderzee’ (‘Mare del Sud’) nel lago IJsselmeer.

Attualmente la diga sta venendo rinforzata e migliorata per poter produrre energia pulita e il progetto prevede anche la diga come attrazione turistica. Nel 2018 si inaugurerá un centro  visitatori all’altezza del monumento che si trova circa a metà strada della diga, dove verrano fornite informazioni sul passato, il presente e il futuro della diga.

  1. FATTORIE E SERRE A ROTTERDAM

Nella primavera del 2018 un innovativo progetto verrà alla luce a Rotterdam: la prima fattoria galleggiante del mondo sulle sponde del fiume Mosa con i grattacieli come sfondo. Si tratta di una fattoria autosufficiente con 60 mucche che produrrà 1.500 litri di latte al giorno. Alla fattoria delle mucche seguiranno una serra e una fattoria avicola, entrambe galleggianti.

  1. UTRECHT INAUGURERÁ IL PIÙ GRANDE PARCHEGGIO DI BICICLETTE DEL MONDO

Utrecht continua nel suo impegno per trasformarsi nella città più ‘bike-friendly’ del mondo. Per questo motivo tutto in città è progettato per muoversi sulle due ruote. I

l nuovo parcheggio per le biciclette posto sotto alla Stazione Centrale ne è una prova e proprio lì, dove nel 2017, hanno inaugurato i primi 6.000 posti, nel 2018 diventeranno ben 13.500. Il parcheggio funziona con un sistema di codice-colore che informa i ciclisti dove trovare posti liberi. La struttura prevede anche un atelier di riparazione delle biciclette e un servizio di noleggio per visitatori occasionali.

  1. LA FABBRICA DI CERAMICHE PIÙ ANTICA DEL MONDO COMPIE 365 ANNI

Royal Delft, la centenaria fabbrica artigianale di ceramica blu ubicata nella città omonima, è la più antica che esiste attualmente in attività.

La famosa ceramica blu si produce nella città di Delft a partire dal XVI secolo. Il successo che ottenne in Olanda la porcellana cinese, grazie alla massiccia importazione della Compagnia Olandese delle Indie Orientali, fece sì che i ceramisti locali la imitassero creando un tipo di ceramica che acquistò presto una propria identità e divenne quindi molto popolare. Tra il 1600 e il 1800, questa ceramica ha goduto di grande popolarità tra le famiglie benestanti, che si vantavano delle proprie collezioni.

La fabbrica è anche un museo in cui sono esposti pezzi storici di questo prodotto iconico di artigianato olandese, che nel 2018 compirà 365 anni. Durante tutto l’anno si terranno numerose attività per commemorare l’anniversario, tra cui una mostra speciale su alcune figure chiave della fabbrica reale di porcellana blu durante questi secoli, e molte altre attività che la fabbrica-museo annuncierà a breve sul loro sito web.

 

Per ulteriori informazioni si rimanda al sito: www.holland.com

Fonte: Ufficio Stampa Turismo Olandese

Potrebbe interessare:

La vita di Van Gogh in mostra a Vicenza
Un tour in Olanda

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti