Furto di gioielli della mostra “Tesori dei Moghul e dei Maharaja” al Palazzo Ducale di Venezia

Print Friendly, PDF & Email

Alcuni gioielli della mostra “Tesori dei Moghul e dei Maharaja”, ospitata a Palazzo Ducale a Venezia, sono stati rubati stamane da una teca.

L’allarme è scattato intorno alle 10. Sul posto la polizia. I monili avrebbero un valore di alcune decine di migliaia di euro. La mostra, allestita nella sala dello Scrutinio e che si chiude questa sera, raccoglie per la prima volta in Italia 270 tra gemme e gioielli indiani dal XVI al XX secolo appartenenti alla collezione Al Thani.

Sono stati chiamati immediatamente gli esperti della polizia di Roma per fare luce sul furto avvenuto, stamane, a Palazzo Ducale di Venezia di alcuni gioielli in mostra per la rassegna “Tesori dei Moghul e dei Maharaja”.

A renderlo noto il Questore Vito Gagliardi che sottolinea che è indispensabile capire “cosa non ha funzionato” perché e “stata aperta una teca come fosse una scatoletta mentre l’allarme, se ha funzionato, è partito con ritardo”. I monili sottratti non sarebbero tra i “pezzi forti” della rassegna e le loro fotografie sono già state inviate a Londra, dai gestori degli stessi, per una corretta identificazione e la quantificazione d3le valore.

Secondo le prime informazioni a forzare la teca sarebbero state due persone, una che ha agito direttamente, e l’altra che lo copriva. 

È quanto emergerebbe dalle riprese della video sorveglianza. Chi ha forzato la teca si è impossessato, infilandosi il tutto in tasca, almeno una spilla in oro e forse un paio di orecchini per un valore al momento stimato in 30 mila euro.

Sono – secondo quanto si è appreso – opere minori rispetto al corpus della collezione. Acclarato che il sistema d’allarme ha funzionato ma che la reazione della sorveglianza, complice, il numero delle sale e il fatto che gli autori del furto si siano mescolati alla folla non è riuscita a intercettare i malviventi. In attesa che giungano gli esperti da Roma sul posto sono al lavoro le volanti della polizia giunte per prime mentre l’indagine è affidata alla squadra mobile. 

Fonte: ANSA

Potrebbe interessarti:

La collezione di gioielli Al Thani a Venezia
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti