Igloo bar: cocktail al caldo con vista sullo skyline

Print Friendly, PDF & Email

Dopo gli ice club, bar costruiti nel ghiaccio, come quello che si trova in centro a Roma a due passi dai Fori Imperiali, arrivano gli igloo bar. Sono dei caldi confortevoli bar panoramici dalla volta completamente vetrata e dalla forma appunto di igloo.

Non sono da associare all’alta quota (esiste a Cervinia ad esempio) ma l’idea è proprio di far godere d’inverno viste mozzafiato di città. Uno dei più famosi è a New York il Rooftop al 230 di Fith Avenue. Ma non è l’unico. A Boston c’è un igloo bar all’ultimo piano dell’hotel Envoy.

Aperti fino al 16 aprile, i sei igloo riscaldati con vista sullo skyline della città e del porto sono un bar pop up con carta di cocktail speciali creati dal mixologo Brian McDougall . Ognuno dei sei igloo ospita da otto a dieci persone alle quali vengono fornite anche coperte di pile. Per ottenere un drink, si preme un pulsante, che illumina l’igloo e notifica la richiesta. Si può rimanere anche a cena.

Gli igloo bar rientrano nella tendenza di far vivere gli alberghi di lusso anche ad ospiti esterni, puntando sulla spettacolarità del panorama a disposizione. 

Fonte: ANSA

Potrebbe interessarti:

A Firenze un tour sulle orme dei mitici “Amici Miei”

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti