Secondary Ticketing: Codacons contro decisione tribunale di Roma

Print Friendly, PDF & Email

Critiche dal Codacons al Tribunale di Roma che, decidendo sul ricorso promosso dalla Siae, ha escluso illeciti nella vendita dei biglietti per gli show degli U2 il 15 e 16 luglio 2017 a Roma.

Sul fenomeno del secondary ticketing il Tribunale va nella direzione opposta rispetto ad Antitrust e Procura di Milano – spiega l’associazione.

Infatti sia l’Autorità per la concorrenza che i pm milanesi hanno pienamente accolto le denunce del Codacons, la prima elevando una sanzione da 1,7 mln di euro agli operatori, i secondi chiedendo solo pochi giorni fa il rinvio a giudizio per nove indagati, tra persone fisiche e società, per irregolarità nella vendita online dei biglietti di concerti.

“L’ordinanza del Tribunale non sembra quindi tutelare gli utenti, vittime finali del secondary ticketing, e confidiamo ora nel procedimento aperto a Milano su formale denuncia del Codacons, per vedere finalmente riconosciuti i diritti dei consumatori”.

 

Fonte: Ufficio Stampa Codacons

Potrebbe interessare:

I piaceri della montagna senza gli sci
Codacons esulta per la maxi multa da 4 mln di euro ad alcuni portali di turismo online
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti