BTM 2018, in Puglia una full immersion nel mondo del turismo

Print Friendly, PDF & Email

Puglia. Il 22 febbraio si accenderanno i riflettori su uno dei gioielli storici culturali leccesi d’eccellenza, l’ex convento degli Agostiniani, che ospiterà la quarta edizione dell’evento BTM 2018.


Ideato e organizzato dall’agenzia 365 giorni in Puglia, BTM dedicherà tre giorni all’intero mondo del turismo, una full immersion dove si coniugheranno diversi ambiti come quello della comunicazione turistica, del revenue management, del digital marketing, dei social media e della finanza agevolata.

Un evento dal respiro internazionale che si è distinto negli anni precedenti, per innovazione delle tematiche trattate nei panel e negli speech da importanti professionisti del settore provenienti da ogni parte del mondo e che anche quest’anno trasferiranno il loro knowhow in incontri, seminari, conferenze e workshop.

La quarta edizione ripropone anche quest’anno, il workshop finalizzato all’attività di out-going. Il Travel Trade, un momento utile e necessario per In-Formare le Agenzie di Viaggio sulle novità della stagione estiva 2018 riguardanti Tour Operator, compagnie aeree e varie agenzie di servizi.

Quest’anno è stata anche siglata una partnership con il comune di Taranto, il comune di Grottaglie, di Martina Franca ed il comune di Otranto.

In una visione di destination marketing, BTM ha organizzato incontri B2B, occasioni di networking e business matching che coinvolgeranno circa 55 buyers provenienti da tutto il mondo.

Accompagnati dallo staff del BTM e grazie alla collaborazione di strutture ricettive e ristoranti pugliesi di alto livello, gli ospiti internazionali il 19 febbraio visiteranno le bellezze della città di Taranto, in un programma stabilito ad hoc, basato non solo sul vedere e scoprire, bensì sul vivere esperienze ed emozioni legate all’autenticità dei luoghi.

La mattina del 20 febbraio arriveranno a Grottaglie e a pomeriggio proseguiranno per Martina Franca. Una giornata dedicata alle bellezze del territorio e a degustazioni enogastronomiche.

Si proseguirà il 21 febbraio con la visita delle bellezze del Comune di Otranto ed un tour in barca attraverso Mar Grande e Mar Piccolo.

Ritorna poi, come tutti gli anni, uno spazio dedicato al turismo enogastronomico: BTM Gusto che attraverso tour, cooking class, show cooking ed un importante Challenge punterà dritto all’obiettivo: presentare la Puglia d’eccellenza tra tradizione e innovazione. Consapevoli del fatto che il turista enogastronomico è alla ricerca non solo della conoscenza del prodotto ma anche del territorio di produzione, nel quale cerca un’esperienza di vita a contatto con identità e risorse.

 

Ulteriori informazioni al sito www.btmpuglia.it

Potrebbe interessare:

Barcellona (Preferita dal turismo) Turismo a Barcellona: i dati economici confermano che ci dovete andare
Wedding 2018 Wedding 2018: ecco le tendenze per un giorno indimenticabile
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Dati in crescita per Cultura e Turismo

Dopo 8 anni, il bilancio della cultura torna sopra i due miliardi di euro, molte le attività che hanno reso possibile questo risultato: l’ArtBonus stabilizzato ...
Vai alla barra degli strumenti