Cagliari, al via la piattaforma web MuD: il Museo Digitale del MiBACT

Print Friendly, PDF & Email

Roma. Al via il progetto MuD – Museo Digitale. L’incontro “Sardegna in rete. Benefici e opportunità del networking culturale” si tiene domani, 20 febbraio, presso la Pinacoteca Nazionale di Cagliari.


Organizzato dal Polo Museale della Sardegna (Mibact) in collaborazione con Ales S.p.A., la società in house del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, il  progetto MuD – Museo Digitale, nasce dalla collaborazione tra la Direzione generale Musei del MiBACT e Ales con l’obiettivo di incentivare la digitalizzazione dei musei statali italiani, potenziando la fruizione del patrimonio culturale nazionale.

Partendo dalla Sardegna, il progetto è già in fase di lavorazione in Lombardia e Puglia e potrebbe coinvolgere tutto il territorio italiano grazie ad un network di più di 4mila musei statali.

L’obiettivo dell’incontro coordinato dal Direttore del Polo Museale della Sardegna Giovanna Damiani è stimolare la riflessione sull’innovazione museale, focalizzando le best practice nel campo della valorizzazione del patrimonio culturale sardo. 

La piattaforma sarda del progetto MuD – Museo Digitale è il primo passo di un progetto di respiro nazionale di rivoluzione digitale: il sito mobile friendly www.musei.sardegna.benicultura li.it/ offre informazioni open data e multilingua sui musei della regione, sugli eventi, sulla storia, nonché sugli edifici con le loro planimetrie. Inoltre, si aprono alla conoscenza del visitatore le principali collezioni sarde, i bandi di gara e le possibilità di fundraising, tra cui le iniziative legate al progetto Art Bonus.

Lo scopo è quello di connettere i poli museali di tutte le regioni per offrire un sistema informativo integrato che vada oltre l’esperienza museale fisica e verso un turismo consapevole e tecnologico.

In programma gli interventi di operatori delle istituzioni e delle realtà culturali nazionali tra cui: il Portavoce del Ministro Franceschini Gianluca Lioni, il Direttore Generale dei Musei del MIBACT Antonio Lampis, il Presidente della Regione Francesco Pigliaru, il Direttore Divisione Rapporti Pubblico-Privato di AlesCarolina Botti, il Sindaco di Cagliari Massimo Zedda e Claudio Celeghin Responsabile Sviluppo Web e Communities di AgID.

Fonte: Polo Museale della Sardegna

Potrebbe interessarti:

A Treviso nasce il progetto “Museo del Tiramisù”
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti