A Caserta rinasce il vino dei re

Print Friendly, PDF & Email

Caserta. Sarà la “Tenuta Fontana”, azienda vinicola di Pietrelcina (Benevento), paese natale di San Pio, a curare per un periodo di 15 anni il ripristino dell’antica vigna ubicata nel Bosco di San Silvestro, oasi verde facente parte della Reggia di Caserta.


Qualche giorno fa è stata definita la procedura negoziata per l’affidamento in concessione a titolo oneroso della vigna; aggiudicataria della gara è risultata la società del paesino sannita, gestita da due imprenditori giovanissimi, Antonio Fontana di 25 anni e la sorella Maria Pina di 22.

Ci vorranno almeno tre anni perché l’azienda sannita possa rimettere a posto la vigna, riadattandola alla coltivazione del vitigno autoctono del Pallagrello, già noto ai tempi in cui regnavano i Borboni, e produrre il vino con il marchio “Vigna di San Silvestro – Reggia di Caserta”.

 

Fonte: Ansa

Potrebbe interessare:

Caserta, alla Reggia in arrivo la mostra del fotografo statunitense Kyle Thomson
L’arte di Raffaello al centro di una grande mostra a Bergamo
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti