Causa neve, traffico ferroviario di Roma ancora fortemente rallentato

Print Friendly, PDF & Email

Roma. Circolazione ferroviaria ancora fortemente rallentata nel nodo della città, a causa delle precipitazioni nevose che stanno bloccando alcuni scambi nelle stazioni del nodo.


Attualmente si registrano ritardi medi di 120 minuti. I treni alta velocità provenienti da Nord e in proseguimento su Napoli fermano nella stazione di Roma Tiburtina e non a Roma Termini.

Al momento sono sospesi i collegamenti no stop del Leonardo Express tra Roma Termini e l’Aeroporto di Fiumicino.

Il traffico è fortemente rallentato anche su tutte le linee del Lazio che afferiscono alla Capitale.

Sul resto della rete nazionale il traffico non registra particolari criticità ma l’attenzione rimane alta a causa delle temperature particolarmente rigide.

Nella nota delle Ferrovie dello Stato, si legge che l’offerta di servizi ferroviari potrà subire ulteriori modifiche e riduzioni, restano attivi i piani neve e gelo di RFI e Trenitalia.

“RFI è impegnata con le proprie squadre tecniche su tutto il territorio nazionale per fronteggiare l’emergenza, presidiando i punti nevralgici della rete e intervento anche con l’ausilio delle ditte appaltatrici.

Trenitalia ha potenziato i servizi di assistenza ai clienti e sta riprogrammando, laddove necessario, i servizi di trasporto con riduzione progressiva dei treni.”

Il Gruppo FS Italiane invita i viaggiatori a informarsi sulla situazione traffico ferroviario prima di mettersi in viaggio, anche attraverso i canali di informazione del Gruppo FS Italiane: FSnews.it e su Twitter l’account @FSnews_it.

 

Fonte: Ufficio Stampa Ferrovie dello Stato

Potrebbe interessare:

Roma, parte la mostra “Fumetti nei Musei”: 22 siti italiani disegnati da importanti fumettisti
All’Ara Pacis si celebrano i 70 anni di Magnum Photos
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti