Gli appuntamenti di febbraio con Officina Pasolini

Print Friendly, PDF & Email

Roma. Continua la programmazione invernale di Officina Pasolini che in questo mese di febbraio propone un nuovo calendario denso di incontri, spettacoli teatrali, musica, proiezioni e presentazioni di libri, tutti rigorosamente a ingresso gratuito.


Un’agenda ricca di eventi speciali come quello in apertura di giovedì 8 febbraio con la prova generale aperta al pubblico di Stabat Mater di Antonio Tarantino.

Spettacolo diretto da Giuseppe Marini, che vede in scena Maria Paiato in una sorta di Madonna dei bassifondi, turpiloquiante e bestemmiatrice.

Domenica 11 febbraio alle 19 a calcare il palco di Officina, nel suo unico concerto a Roma, sarà invece Carmen Souza, icona soul e una delle voci di world music più conosciute e potenti a livello internazionale, che si esibirà – insieme ai fedelissimi Theo Pascal e Elias Kacomanolis – in uno spettacolo-concerto nato dall’esperienza di Creology, il suo ultimo album.

Un disco che celebra la musica creola nelle sue varie e affascinanti declinazioni e che porterà al nostro HUB culturale ritmi e sonorità di una musica che, come un antico battello, segue la rotta di antichi Paesi perduti: da quelli portoghesi ex coloniali come Capoverde, fino al Mozambico, all’Angola, al Brasile, a Cuba, per approdare sulle coste di New Orleans.

Il giorno dopo, lunedì 12 febbraio, alle 21, sarà la volta di un altro ospite d’eccezione, Arturo Brachetti.

Il maestro internazionale del quick change incontrerà il pubblico in Brachetti racconta Arturo, una serata in cui si ripercorreranno gli esordi e le tappe principali della lunga e prolifica carriera dell’artista internazionale, con uno sguardo al futuro.

Al suo fianco sul palcoscenico Tosca, Massimo Venturiello e Nicola Fano.

Spazio all’editoria invece sabato 17 febbraio: alle 21 Stefano Mannucci, giornalista e conduttore di Radiofreccia, presenterà il suo libro sul rock Il suono del secolo, un racconto che incrocia i fatti storici degli ultimi settant’anni con la vita degli artisti, i concerti, le canzoni, le trasformazioni del mondo del rock.

Immancabile, come sempre, il cinema: giovedì 15 febbraio alle 21 è in programma The 48 Hour Film Project, un evento organizzato da Le Bestevem che racconta questo concorso internazionale giunto al suo undicesimo anno, e mostra i cortometraggi vincitori dell’ultima edizione

Si chiude il mese con un evento dedicato al teatro: il noto attore e regista teatrale Vittorio Franceschi sarà protagonista venerdì 26 febbraio alle 21 di A proposito di teatro, un format di incontri ideato e condotto da Massimo Venturiello e Nicola Fano, dedicato, per questo primo appuntamento, a Massimo Castri.

Gli appuntamenti del mese:

8 febbraio ore 18.30

Stabat Mater – Prova generale aperta al pubblico

Testo di Antonio Tarantino 

Con Maria Paiato

Regia di Giuseppe Marini 

11 febbraio ore 19.00

Creology

Carmen Souza TRIO feat Theo Pascal in concerto

Unica data a Roma

12 febbraio ore 21

Brachetti racconta Arturo

Intervengono: Arturo Brachetti, Tosca, Massimo Venturiello, Nicola Fano

15 febbraio ore 21

The 48 Hour Film Project 

Intervengono: Le Bestevem e i vincitori della XI Edizione

Modera: Claudio De Pasqualis 

17 febbraio ore 21

#ilsuonodelsecoloontour

Presenta: Stefano Mannucci

Ospiti: La Rua, Nathalie, Ilaria Porceddu, Jacopo Ratini, Elisa Rossi, Jimmy Ingrassia

 

Ulteriori informazioni al sito www.officinapasolini.it

Fonte: Ufficio Stampa GDGpress

Potrebbe interessare:

Le origini della festa di San Valentino
San Faustino, il patrono dei single
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti