Il tiramisù nelle sue diverse versioni

Print Friendly, PDF & Email
Il tiramisù nelle sue diverse versioni

Il tiramisù è uno dei dolci più amati e imitati al mondo, di origine italiana, e continua a conquistare il palato dei più golosi attraverso nuove ricette e modi di preparazione: dal tiramisù più veloce da preparare a quello più lungo del mondo.


La terra originaria del tiramisù, secondo la tradizione, è Treviso sebbene molte versioni indichino anche il Friuli Venezia Giulia come regione che ha dato i natali a questa specialità dolciaria.

Ricetta tiramisù: Per preparare un tiramisù classico servono una serie di biscotti savoiardi, cacao amaro e una crema composta da mascarpone, zucchero e uova.
Ingredienti:
500g mascarpone
50g zucchero
6 uova
500g savoiardi
12 tazze di caffè
cacao amaro
Una volta creata la crema vanno imbevuti i savoiardi nel caffè, coperti dallo strato della stessa crema, per poi decorarli con il cacao amaro.

Storia del tiramisù: Il tiramisù ha origine trevigiana, come sancito ufficialmente dalla delegazione dell’Accademia Italiana della Cucina che colloca la sua nascita nel 1962 al ristorante Le Beccherie di Treviso. Ma sull’origine veneta del tiramisù si è sempre dibattuto con varie versioni che vogliono il Friuli Venezia Giulia come luogo originario del dolce.

A Treviso ha sede il Museo del Tiramisù, aperto da gennaio di quest’anno, dove trova spazio ogni tipo di testimonianza riguardante il dolce tipico di questi luoghi: dalle memorie dei cittadini a particolari ricette o scatti legati ad esso. Nella città veneta, inoltre, si è tenuta lo scorso novembre la prima Tiramisù World Cup dove i concorrenti si sfidano preparando il dolce da un lato secondo la ricetta tradizionale e dall’altro con spunti creativi.

E proprio friulani e trevigiani sono stati di recente i protagonisti di uno scontro sul Guinnes World Record riconosciuto da Londra ai pasticceri di Gorizia, autori del tiramisù più lungo del mondo. A Villesse, infatti, è stato realizzato un tiramisù con una lunghezza di ben 266,90 metri stabilendo un record mondiale. Sempre in Friuli, questa volta a Udine, nel 2015 era stato preparato il “tiramisù più grande del mondo” con un peso di 3015 chilogrammi. Da Treviso in questi giorni è arrivata una contestazione sulla validità del record di Villesse per via dell’utilizzo della panna, non presente nella ricetta originale, ma da Londra è stata confermata la regolarità del tiramisù goriziano.

La specialità del tiramisù ha attirato le attenzioni dei curiosi (e dei golosi) anche per un’altra originale iniziativa: in questi mesi è stato brevettato Meesoo, il tiramisù espresso da preparare in 30 secondi grazie ad una speciale ricetta realizzata nei laboratori di pasticceria in provincia di Pordenone. Lo speciale dolce ha già conquistato migliaia di fan e si appresta a sbarcare anche nel mercato orientale.

Potrebbe interessarti:

UN WEEKEND NELL’INCANTEVOLE TREVISO

A GORIZIA, IL TIRAMISÙ PIÙ LUNGO DEL MONDO

A TREVISO NASCE IL PROGETTO “MUSEO DEL TIRAMISÙ”

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

San Valentino in Sudafrica

In vista di San Valentino, una fuga d’amore in Sudafrica rappresenta una delle opzioni più romantiche per le coppie di innamorati, tra tramonti infuocati nella ...
Vai alla barra degli strumenti