A Milano c’è la Bit, la Borsa Internazionale del Turismo

Print Friendly, PDF & Email

Alla Fiera di Milano è ancora in corso la Bit, Borsa Internazionale del Turismo, volta a scoprire tutti i trend di viaggio. Da chi vuole una vacanza outdoor, a chi cerca i borghi vicino casa, fino ai pellegrinaggi.


Si conferma la presenza in forza delle Regioni con prestigiose new entry e rientri – Lazio, Liguria e Umbria – oltre alla partecipazione di numerosi altri enti territoriali tra i quali grandi città come Genova, Milano o Roma Capitale e consorzi e associazioni di comuni.

Una panoramica sui paesi partecipanti rispecchia la partecipazione di destinazioni europee emergenti come la capitale slovena Lubiana, indice di un crescente interesse per l’Europa dell’Est rappresentata a Bit 2018 da Croazia, Polonia, Romania, Russia e Slovenia.

Tra le mete più in voga, per chi ama le vacanze outdoor combinate con ricche tradizioni, questo è l’anno delle isole, come le Azzorre, meta ideale, o le Canarie.

Tra le italiane spicca Pantelleria, dove si possono vivere esperienze uniche come dormire in un dammuso, tradizionale casetta di pietra lavica, bere un ottimo passito o fare escursioni in una natura selvaggia e incontaminata.

L’area mediterranea e del Medio Oriente si conferma nell’insieme ben rappresentata con Algeria, Cipro, Egitto, Giordania, Georgia, Grecia, Iran, Israele, Marocco, Tunisia e Turchia.

Per le destinazioni a lungo raggio si segnalano gli Stati Uniti con Visit USA/Brand USA che, dopo il positivo riscontro della edizione 2017, ha deciso di rafforzare la presenza.

Continua anche la crescita dei mercati asiatici dove quest’anno si presenta in modo più incisivo il Giappone insieme con altre mete asiatiche emergenti, come Bangladesh e Cambogia, e ‘classici’ dell’area quali India, Malesia, Sri Lanka e Thailandia oltre alle isole dell’Oceano Indiano come Mauritius, Seychelles e Maldive.

Alla Bit sono presenti Tour Operator italiani e internazionali che rappresentano un mix completo di classi dimensionali, segmenti di mercato e target.

In rappresentanza di una modalità di viaggio in grande crescita, le crociere, sono inoltre presenti come espositori o partner grandi nomi del settore quali Costa Crociere e Msc.

“Questa è la manifestazione centrale all’interno del panorama turistico”, ha detto il country manager Msc Italia Leonardo Massa, alla conferenza stampa di Bit.

Il successo della Borsa negli anni si è consolidato anche grazie alla divisione per aree tematiche. Come Love Weddiing, segmento Viaggi Nozze e Destination Wedding; il turismo religioso, quello LGBT, sempre in collaborazione con Sonders&Beach e IGLTA – International Gay & Lesbian Travel Association, che presenterà non solo le destinazioni più friendly, ma anche le proposte più originali come le crociere studiate appositamente, oltre a momenti di riflessione sui risvolti economici e le opportunità di business in questa fascia di mercato.

“Bit è una manifestazione in continua evoluzione” – ha sottolineato l’ad di Fiera Milano Fabrizio Curci – “puntiamo su cose molto pragmatiche per fare incontrare operatori e generare business”. 

 

Fonte: Ansa

Potrebbe interessare:

Viaggi, ecco cosa sarà cool nel 2018
Ricerca Booking.com: in costante aumento le donne che viaggiano sole per lavoro
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Roma, Fan Zeng: La Sinfonia delle Civiltà

Fino al 27 settembre al Complesso del Vittoriano di Roma, la mostra “La sinfonia delle civiltà”. Un’esposizione sul dialogo fra culture, che porta la Cina in Italia, per ...
Vai alla barra degli strumenti