Mobilità sostenibile: la nota di Confturismo-Commercio sull’accordo Enel-MiBACT

Print Friendly, PDF & Email
Mobilità sostenibile: la nota di Confturismo-Commercio sull'accordo Enel-MiBACT

Confturismo-Commercio commenta in una nota l’esito dell’accordo tra Enel e MiBACT stretto nella giornata di giovedì 15 febbraio per favorire la mobilità sostenibile in ambito turistico.


L’associazione rimarca la necessità di dare continuità all’accordo appena raggiunto seguendo passo dopo passo gli addetti ai lavori coinvolti in questo campo “con strumenti di programmazione e economici adeguati”.
Oggi realizzare e promuovere servizi turistici sostenibili, come nel caso della mobilità elettrica, non vuol dire venire incontro a richieste stravaganti di pochi illuminati – si legge nella nota – ma mettersi nella condizione di soddisfare una componente della domanda ampia e in crescita costante a livello nazionale e mondiale”.

In relazione al protocollo siglato da Enel e MiBACT, Confturismo prosegue affermando di aver “partecipato attivamente, con le rappresentanze delle Categorie più direttamente interessate, alle riunioni del MIBACT che hanno portato alla firma del protocollo d’intesa con ENEL – prosegue la nota – La sostenibilità – nelle sue accezioni ambientali, economiche e sociali – è da tempo entrata a fare parte dei criteri di sviluppo del turismo i cui attori, pubblici e privati, sono i primi interessati ad un uso durevole delle risorse attrattive dei territori”.

Fonte: Confturismo-Commercio

Potrebbe interessarti:

Mobilità sostenibile in Italia: accordo Enel MiBACT

ENEL E MIBACT INSIEME A FAVORE DELLA MOBILITÀ SOSTENIBILE

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti