Neve a Napoli, la città in tilt

Print Friendly, PDF & Email

Dopo Roma, tocca a Napoli. A causa della copiosa nevicata che ha sorpreso la città dalla mattina, sono stati bloccati tutti i voli in partenza e in arrivo all’Aeroporto internazionale Capodichino.


Diversi i voli sia in partenza che in arrivo per i quali è stata già decisa la cancellazione. Attraverso i canali social dello scalo si comunicava che, “causa diminuzione di visibilità e avverse condizioni meteo, alcuni voli potrebbero subire variazioni” consigliando ai passeggeri di “contattare direttamente la compagnia aerea di riferimento per informazioni sul proprio volo”.

Scuole

Per l’abbondante neve, l’assessorato alla Scuola ha disposto la chiusura di tutte le scuole della città “a tutela della comunità scolastica tutta”, visto che, “in contrasto con le indicazioni fornite ieri dal bollettino della Protezione civile e seguite finora, una copiosa nevicata imbianca la città rendendo difficoltosa la circolazione”.

Spostamenti

“Solo se strettamente necessari”: questa la raccomandazione dell’assessorato alla Protezione civile partenopea alla luce delle condizioni meteo “improvvisamente peggiorate”.

Bus e metro

Trasporto pubblico in tilt: fermi i bus, sospese le corse della Linea 1 della metropolitana e forti ritardi sulle linee ferroviarie gestite da Eav, la holding trasporti della Regione Campania, e da Rfi.

Tilt

Anm (Azienda napoletana mobilità) informa che “a causa delle condizioni meteorologiche avverse la circolazione dei mezzi su gomma è sospesa per ragioni di sicurezza”.

Anche la Linea 1 della metropolitana, linea gestita da Anm, ha sospeso le corse dalle 8:10 circa “per il blocco degli scambi procurato da neve e ghiaccio sulla tratta esterna”. Al momento resta regolare il servizio delle 4 Funicolari cittadine: Centrale, Chiaia, Montesanto e Mergellina.

Ritardi

Eav fa sapere che si stanno verificando “forti ritardi” sulle linee Circumvesuviana, Circumflegrea e Cumana: in particolare la Circumflegrea è limitata sulla tratta Montesanto-Pianura.

Sulle linee suburbane “la circolazione è interrotta sulle tratte gestite da Rfi”. La metropolitana Piscinola-Aversa funziona regolarmente. Forti disagi e limitazioni sulle tratte automobilistiche.

Treni

Anche la circolazione ferroviaria è fortemente rallentata nel nodo di Napoli. In linea con il livello di emergenza dei piani neve e gelo, riferisce il gruppo Fs, i servizi alta velocità tra Napoli e Roma vengono ridotti. Anche il traffico regionale in Campania è fortemente ridotto, con l’obiettivo di garantire un collegamento all’ora sulle relazioni principali.

Su Roma

Nel nodo di Roma è confermata l’offerta di servizi ferroviari come da programmazione, con l’80% dei treni alta velocità e il 50% dei treni regionali del Lazio. Potenziati i presidi di assistenza in tutti i principali nodi metropolitani.

A Ischia

Abbondante nevicata sulle zone collinari, fin su al Comune di Serrara Fontana avvolto interamente dal manto bianco.

Anche oggi nevicata a Ischia Porto, ma più consistente di ieri, a livello del mare e a Forio con la spiaggia della Chiaia – a pochi metri dal mare – interamente ricoperta dalla neve. Scuole chiuse oggi a Serrara Fontana, Barano, Forio e anche a Ischia Porto. E dopo 62 anni nevicata anche sull’isola di Procida che si è svegliata ricoperta di neve. Nel 1956 l’ultima nevicata, secondo quanto ha potuto ricostruire l’assessore Rossella Lauro.

 

Fonte: AdnKronos

Potrebbe interessare:

Alpi Svizzere, Glacier Express: il treno veloce più lento al mondo
Neve a Roma, l’Esercito pulirà le strade
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti