New York, aperto il primo museo dei dolciumi

Print Friendly, PDF & Email

New York. Il sacro e il profano si uniscono in nome della golosità. Nella Grande Mela aprirà infatti il primo museo dei dolci e sarà all’interno di una chiesa sconsacrata.


L’inaugurazione del Museum of Candy è prevista per la prossima estate all’interno del Limelight nel quartiere di Chelsea e dietro c’è la mano di ‘Sugar Factory’, l’azienda creata da Charissa Davidovici che è diventata un impero trasformando semplici dolciumi, come un banale lecca lecca, in accessori di lusso.

Il museo è una sorta di Willy Wonka dei dolci e delle caramelle che, oltre a illustrare la storia dell’industria dolciaria dagli anni ’60 all’epoca attuale, offrirà degustazioni e un ristorante dove si servono appunto solo dolci. Inoltre verrà spiegato come vengono create leccornie varie.

Il Museum of Candy di New York non è il primo: The Sugar Factory ne ha ora 25, a Las Vegas fu lanciato nel 2010, il prossimo sarà a Los Angeles nel 2019.

 

Fonte: Ansa

Potrebbe interessare:

Washington e “The Post”, lo scandalo dei Pentagon Papers nell’ultimo film di Spielberg
Il tiramisù nelle sue diverse versioni
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti