New York: al MET una mostra sulle Montagne di Diamante della Nord Corea, con opere mai viste prima negli USA

Print Friendly, PDF & Email

New York. Dal 7 febbraio al 20 maggio il MET ospita la mostra “Montagne di Diamante: viaggio e nostalgia nell’arte coreana”. 


Le Montagne di Diamante, forse il più iconico e suggestivo paesaggio della penisola coreana, sono al centro di questa esposizione newyorkese. Una zona resa inaccessibile oggi dal governo nord-coreano, ma che ha ispirato orgoglio culturale fin dai tempi più remoti.

Attraverso 30 opere, da antiche pergamene a opere monumentali d’arte moderna e contemporanea, la mostra racconta come questo monte sacro, in cui si dice dimori lo spirito del popolo coreano, è stato rappresentato dal XVIII secolo a oggi.

Al centro dell’esposizione un raffinatissimo album del settecento, designato Tesoro del Museo Nazionale della Corea, del maestro Jong Seon che rivoluziono’ la pittura coreana rompendo con le immagini generiche e dipingendo paesaggi reali del territorio del paese. Inoltre, tutte le opere in esposizione non sono state mai viste negli Stati Uniti.

Questa mostra rientra nelle celebrazioni del 20esimo anniversario della galleria dedicata all’arte della Corea ed è aperta in coincidenza con le Olimpiadi di PyeongChang.

Fonte: MET

Potrebbe interessarti:

Tutto il mondo di Klimt a portata di click

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti