Al Teatro Brancaccio arriva “Diamoci un tono”, un nuovo show satirico

Print Friendly, PDF & Email

Roma. Il 7 maggio debutterà al Teatro Brancaccio lo spettacolo “Diamoci un tono” di Edoardo Ferrario, il comedian romano che torna a casa dopo il successo di “Edoardo Ferrario Show”.


“Diamoci un tono”, il nuovo one man show satirico dell’attore romano, più che un titolo vuole essere un consiglio spassionato per adeguarsi a una situazione anomala quale quella contemporanea.

Infatti, si chiede Ferrario, “in un momento storico così confuso, vale la pena chiudersi in casa in preda alle ansie? Meglio uscire, se non per trovare risposte, almeno per farsi qualche domanda”. 

In oltre un’ora di monologhi, Edoardo Ferrario si interroga sul suo rapporto con lo sport, l’amore, l’alimentazione sana, il suo strano lavoro, la politica, i viaggi, la nuova musica italiana e le persone che si alzano in piedi appena l’aereo atterra e rimangono mezz’ora così. 

Quale orizzonte si staglia per un trentenne che si fa molte domande? Tutto inizia con un’automobile che arriva a Rimini nel cuore della notte. Le portiere si aprono e scendono due irresponsabili….

Ferrario, romano classe 1987, si è diplomato all’Accademia del Comico di Roma, ha collaborato a lungo con Sabina Guzzanti ai testi di “Un, Due, Tre, Stella!” trasmesso su La7 nel 2012, e nel 2014 è stato anche ideatore, autore e interprete di “Esami – La serie”, che ha totalizzato milioni di visualizzazioni su YouTube vincendo il premio come miglior webserie italiana al Taormina Film Fest e al Roma Web Fest.

Dall’anno scorso fa parte del cast fisso della trasmissione radiofonica di Radio2 “Blackout” con Enrico Vaime, Federica Cifola, Neri Marcorè e Nuzio e Di Biase e di “Quelli che il calcio” su Rai2 condotta da Luca e Paolo.

Dicono di lui:

“Ferrario è uno zeitgeist generazionale che dimostra che per far sorridere non bisogna trasformarsi in capipopolo” – Claudio Cerasa, Il Foglio

“Edoardo Ferrario è capace di cogliere dalla strada, da libri e mass media «figure-tipo» di tutti i giorni come personaggi famosi del presente e del passato, per elaborarli con un mix di psicologia e umorismo e interpretarli in modo intelligente quanto esilarante” – Annamaria Greco, Il Giornale

 

Per informazioni sui biglietti si rimanda al sito: www.teatrobrancaccio.it

Potrebbe interessare:

Il Gladiatore in Concerto, il capolavoro di Ridley Scott arriva al Circo Massimo Il Gladiatore in Concerto, il capolavoro di Ridley Scott arriva al Circo Massimo
Roger Waters a Roma al Circo Massimo il prossimo 14 luglio
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti