Assaeroporti: cresce del 6,8% il traffico di passeggeri negli aeroporti italiani nel mese di febbraio

Print Friendly, PDF & Email

Roma. Sono quasi 11 milioni i passeggeri (10.925.077) transitati a febbraio negli aeroporti italiani: una crescita del 6,8% rispetto allo stesso mese dello scorso anno. È quanto emerge dai dati diffusi da Assaeroporti.


Nei primi due mesi dell’anno, i passeggeri negli scali sono aumentati del 6,2% a 22,33 milioni. In crescita a febbraio, anche se con un ritmo più basso, anche i movimenti di aeromobili (+3,7%) e il traffico cargo (+2,2%).

Per quanto riguarda il principale sistema aeroportuale nazionale, gli Aeroporti di Roma, a febbraio ha registrato oltre 3 milioni di passeggeri, con una crescita del 2,1%, grazie alla forte spinta del traffico internazionale (+5%), sostenuto dal notevole contributo del lungo raggio (+17,1%). Nel primo bimestre sono transitati nel sistema aeroportuale romano oltre 6,1 milioni di passeggeri, a +0,5%.

Passando agli aeroporti milanesi, positivo il risultato di Malpensa, con 1.543.248 passeggeri (+13,9%); in leggera diminuzione invece (-1,8%) i passeggeri all’Aeroporto di Linate (672.650).

In merito agli altri scali nazionali, positivi i risultati del traffico passeggeri negli aeroporti di Napoli (+41,5%), Treviso (+27,2%), Palermo (+22%), Perugia (+17,7%),  Bologna (+12,4%), Cagliari (+11,6%), Catania (+9,9%), Verona (+8,1%), Bergamo (+6,1%), Venezia  e Bari (+5,9%).

Negativo l’andamento del traffico passeggeri negli aeroporti di Trapani (-48,2%), Ancona (-26,5%), Reggio Calabria (-9,2%), Alghero (-6,9%), Torino (-2,4%), Pescara (-2,1%).  

Fonte: Assaeroporti

Potrebbe interessarti:

 Nasce Confindustria per la montagna
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti