Enit, il 47% dei turisti russi in Italia prenotano in hotel di lusso

Print Friendly, PDF & Email
Enit, il 47% dei turisti russi in Italia prenotano in hotel di lusso

I turisti russi in Italia prenotano soprattutto in hotel a 4 o 5 stelle o comunque in categoria di lusso: è quanto emerge dall’ultimo rapporto congiunto ambasciate-consolati ENIT 2017.


I viaggiatori  appartengono ad una categoria socio-economica medio alta e il 47% di questi sceglie in Italia alberghi di categoria 4 e 5 stelle o di fascia super lusso. Anche la fascia di viaggiatori d’affari e professionisti sceglie per il 58% hotel a 4 e 5 stelle e categoria lusso. Le famiglie con bambini scelgono invece alberghi 4 e 5 stelle nel 40% dei casi, e scelgono hotel a 3 stelle nel 45% dei casi. I giovanissimi sotto i 25 anni scelgono hotel più economici.

Giulio Gargiullo,  Digital Marketing Manager esperto di mercato russo e che da più di 15 anni lavora fra Italia e Russia, commenta così le statistiche: “I dati ENIT dimostrano la propensione dei russi ad alloggiare in strutture lussuose, apprezzando sempre molto l’Italia come meta ideale perchè relativamente vicina, una nazione amica e indubbiamente piena di attrattiva sull’esperienza turistica. I russi amano molto lo shopping in Italia, dove vengono in primis per acquistare abbigliamento, moda e accessori luxury e per avere una vasta scelta negli acquisti”.

Un risultato importante dopo la crisi del 2014: “I russi sono tornati nel Belpaese e risultano essere i top spender subito dopo i cinesi, con il 14% della spesa e un +27% di trend di crescita secondo i dati dei primi nove mesi del 2017 secondo dati Global Blue – prosegue Gargiullo La loro spesa in Italia si attesta a poco meno d un migliaio di euro a testa per quel che concerne il Tax Free Shopping”.

Non solo shopping, ma va considerata un’esperienza a tutto tondo dello shopping tourism: “I russi amano sempre più addentrarsi verso le “città d’arte minori”, le Isole maggiori, prodotti turistici “di nicchia”, quali destinazioni termali, strutture sportive e tour enogastronomici, fiere, mostre ed esposizioni, MICE, laghi” – conclude Gargiullo. 

Info: www.enit.it; www.giuliogargiullo.it

Potrebbe interessarti:

TORNANO I TURISTI RUSSI A CORTINA +87% SECONDO YANDEX

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

ENITrussi

Vai alla barra degli strumenti