Gli eventi e i tesori della Toscana per l’Anno del Cibo Italiano

Print Friendly, PDF & Email
Gli eventi e i tesori della Toscana per l'Anno del Cibo Italiano

Tante iniziative previste dalla Toscana per il 2018 l’Anno del Cibo Italiano, promosso dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, insieme al Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali.


La regione recita un ruolo da protagonista nell’anno che punterà a valorizzare lo stretto legame tra arte, cibo e paesaggio.

La sapiente mano dell’uomo nei secoli ha trasformato il paesaggio e creato autentici tesori, ma lo ha fatto con uno spirito di profondo rispetto verso tradizioni e sostenibilità. Il frutto di questo intenso lavoro è adesso un patrimonio che la Toscana finora ha saputo difendere e valorizzare, anche grazie al percorso avviato ormai da anni grazie a Vetrina Toscana. Un percorso che in questo anno, dedicato alle eccellenze della tavola, può rappresentare un vero punto di forza per continuare ad attrarre e ad incuriosire viaggiatori alla ricerca di esperienze.

Le iniziative in Toscana in occasione dell’Anno del Cibo:

  • Anteprime di Toscana: settimana di eventi durante i quali i Consorzi di Tutela Toscani presentano le nuove annate e guidano giornalisti ed operatori alla scoperta dei loro territori;
  • L’Arcipelago del gusto: otto cuochi dell’Arcipelago Toscano sbarcano in trasferta ospitati da colleghi della terraferma per raccontare un territorio attraverso piatti e sapori. Ogni cena sarà incentrata su un prodotto locale e su un vino del territorio;
  • Calici di stelle: le cantine aderenti al Movimento del Turismo del Vino di Toscana apriranno le loro porte ad appassionati e curiosi per far vivere un’esperienza indimenticabile durante una delle notti più magiche dell’anno, la notte delle stelle cadenti. Dal tramonto in poi, le cantine aderenti all’iniziativa, accoglieranno i wine lovers nelle loro vigne, proponendo un eno-picnic al chiaro di luna, con musica e spettacoli;
  • Camminata fra gli olivi: sono più di cento le Città dell’Olio che in occasione della Giornata della Camminata tra gli Olivi organizzeranno passeggiate all’aperto negli oliveti, visite a frantoi e olivi secolari, degustazioni di olio e corsi di assaggio e molto altro ancora per raccontare la bontà del nostro olio e far scoprire la bellezza del nostro paesaggio. Una parte di questa camminata si svolge fra i secolari oliveti in Toscana;
  • Gelato Festival: giunto alla IX edizione, è la più importante manifestazione dedicata al mondo del gelato all’italiana. Un festival on the road che durante l’estate si sposta in Italia e nel resto d’Europa con il suo carico di bontà, allegria, esperienza, cultura. La tappa di Firenze avrà luogo dal 20 al 22 aprile 2018;
  • Girolio: un tour che, da aprile a dicembre, attraverserà l’Italia alla scoperta delle eccellenze gastronomiche italiane, dei paesaggi e territori di produzione, dei luoghi e dei mestieri legati alla terra e all’olio. Farà tappa anche in Toscana;
  • 48° Mostra Mercato Nazionale del Tartufo Bianco di San Miniato: il centro storico di San Miniato (PI), con le antiche vie e le storiche piazze, diventa il più grande laboratorio del gusto a cielo aperto d’Italia dove buongustai e visitatori si incontrano per apprezzare le eccellenze dell’enogastronomia.
  • Toscana in bocca: Un percorso multisensoriale per la valorizzazione del territorio e delle sue eccellenze enogastronomiche che si svolge a Pistoia coniugando la cucina toscana con la scoperta degli itinerari storici e delle oasi di natura e benessere della regione.

A questi si aggiungono gli eventi più rilevanti di Vetrina Toscana, inseriti nel calendario del programma nazionale che, attraverso il portale del Ministero, viene aggiornato costantemente con altri eventi legati al cibo.

Info: toscanapromozione.it

Potrebbe interessarti:

Anno del Cibo, esperti di turismo gastronomico da tutto il mondo riuniti in Italia

ANNO DEL CIBO, ESPERTI DI TURISMO GASTRONOMICO DA TUTTO IL MONDO RIUNITI IN ITALIA

IL 2018 SARÀ L’ANNO DEL CIBO ITALIANO

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti