Il Po torna navigabile, nuova conca a Isola Serafini

Print Friendly, PDF & Email
Il Po torna navigabile, nuova conca a Isola Serafini

Dal 23 marzo il Po non ha più la barriera costituita dalla diga Enel al confine tra Emilia e Lombardia che ostacolava la navigazione di barche e il percorso dei pesci. Grazie a un investimento pari a 47 milioni di euro è stata costruita la nuova conca di navigazione ad Isola Serafini.


Un grande “ascensore d’acqua” lungo 120 metri, largo 12 e profondo 10 consente finalmente alle imbarcazioni di risalire il fiume.

Prima della nuova conca, il Po era spezzato da un salto d’acqua di 12 metri rendendo impossibile il transito di merci. Da tempo la vecchia conca, costruita negli anni 60, era fuori uso

Con la nuova conca di navigazione la speranza è che ne tragga giovamento anche il turismo fluviale qui dove un tempo transitavano grandi imbarcazioni con crociere provenienti da Venezia. L’indotto per il fiume potrebbe essere importante data la vicinanza con le città d’arte come Parma, Mantova e Cremona.

Informazioni tratte da repubblica del 12 marzo 2018

Potrebbe interessarti:

INSIEME PER IL TEVERE: ROMA SEMPRE PIÙ VERSO IL “CONTRATTO DI FIUME”

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti