La Gioconda diventa itinerante: Lens prima candidata ad ospitarla

Print Friendly, PDF & Email
La Gioconda di Leonardo in giro per musei: Lens prima candidata

La Gioconda diventa itinerante: il capolavoro di Leonardo girerà per i vari musei nel mondo dando la possibilità a chiunque di ammirarlo. Lo ha ribadito giovedì scorso la ministra della Cultura francese, Françoise Nyssen.

L’idea di prestare Monna Lisa ad altri musei era stata già avanzata dalla stessa Nyssen durante la conferenza stampa di inizio anno: “Non vedo perché certe cose debbano restare confinate – ha affermato – certamente, poi, bisogna fare attenzione alla conservazione e a quello che certe opere rappresentano. Ma il mio obiettivo è stato sempre quello della lotta alla segregazione culturale. E per questo, uno dei pilastri resta il piano delle opere itineranti”. Intenzione poi confermata ai microfoni di Europe 1: “L’offerta culturale esiste – dichiara la ministra – perché dovrebbe restare confinata in certi luoghi e non accessibile ovunque e a tutti?”.

Conservatori ed esperti hanno avanzato qualche riserva sull’ipotesi di capolavori sempre in trasferimento ma la Nyssen afferma che non ci sono problemi.

A candidarsi per primo ad ospitare la Gioconda è stato il sindaco di Lens, Sylvain Robert, che ne ha fatto domanda diretta al presidente della Repubblica. E di recente, il presidente Emmanuel Macron gli ha risposto garantendogli “tutta l’attenzione” per il suo desiderio di vedere la Gioconda esposta al Louvre-Lens. Anche i tifosi della squadra di calcio del Lens hanno chiesto il prestito del dipinto più famoso al mondo srotolando uno striscione prima di una partita con l’immagine di Monna Lisa e i colori del club e della città, il giallo e il rosso.

Fonte: Ansa

Potrebbe interessarti:

La gioconda nuda

È LEONARDO DA VINCI L’AUTORE DELLA “GIOCONDA NUDA”?

gioconda

NUOVE RIVELAZIONI INTORNO ALLA GIOCONDA DI LEONARDO

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti