Olimpiadi invernali 2026, il CONI candida Milano e Torino

Print Friendly, PDF & Email
Olimpiadi invernali 2026, il CONI candida Milano e Torino

Milano e Torino sono le due candidate del Coni per ospitare le Olimpiadi invernali del 2026. Il Comitato olimpico nazionale ha inviato oggi al Cio la lettera, firmata dal presidente Giovanni Malagò. Escluse Cortina e le Dolomiti.


Nella missiva, il Coni spiega al Comitato Olimpico internazionale che sottoporrà al prossimo governo uno studio di fattibilità sulla candidatura per le prossime olimpiadi invernali. La decisione finale su quale città invitare ufficialmente come candidata spetterà al Cio.

Nel comunicato pubblicato sul sito ufficiale del Coni si legge: “Il Comitato olimpico nazionale italiano ha informato il Comitato Olimpico Internazionale di voler proseguire nella fase di dialogo per i Giochi Olimpici Invernali 2026, già avviata nei mesi scorsi, in seguito all’invito da parte del Cio, ricevuto il 29 settembre. Dovendo ottemperare ad una scadenza formale indicata dallo stesso Cio e dopo numerosi incontri e contatti con i vertici del Comitato olimpico internazionale, il Coni ha manifestato questo intendimento attraverso una lettera con la quale viene indicata la candidatura della città di Milano/Torino“.

Successivamente alla fase di dialogo sarà esclusivamente il Cio, nel rispetto delle sue competenze tecniche e della carta olimpica, a decidere quale città invitare ad essere ufficialmente candidata per i Giochi Olimpici Invernali 2026. Per ogni altro commento il Coni rinvia alle comunicazioni del Cio previste per la giornata di martedì 3 aprile“, conclude il comunicato del Coni.

Fonte: Adnkronos

Potrebbe interessarti:

Olimpiadi

LA COREA DEL SUD E LE OLIMPIADI INVERNALI

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti