Oman, uno spettacolo in rosa in primavera

Print Friendly, PDF & Email
Uno spettacolo rosa: cosa vedere in Oman in primavera

Ogni anno l’Oman si trasforma in un paradiso di profumi e colori grazie alla fioritura della rosa damascena sulle pendici di Jabal Akhdar. Da marzo a maggio la “montagna verde” si tinge di sfumature che vanno dal rosa intenso al pastello, creando uno spettacolo molto suggestivo.


Per ammirare la fioritura si può optare per tranquille passeggiate tra i roseti e i frutteti oppure per percorsi trekking e climbing ad alta quota.

Chi sceglie di visitare l’Oman in primavera può assistere alla raccolta delle rose e alla distillazione domestica dell’attar (acqua di rose), un vero e proprio rito per gli abitanti del Sultanato. Dopo aver selezionato accuratamente i petali, questi vengono riposti in una ciotola di argilla detta borma che contiene un piccolo recipiente di metallo, mentre un altro contenitore pieno di acqua fredda ne copre l’apertura. Trascorsi circa 90 giorni, il recipiente viene messo sul fuoco e, grazie al vapore, si forma una condensa che diventa poi distillato di acqua di rose. Oggi viene usato per aromatizzare dolci e caffè, come toccasana per la pelle ma anche come rimedio omeopatico contro emicrania e disturbi di stomaco.

L’Oman ha però ance molto altro da offrire: andando incontro ai mesi più caldi, le montagne diventano la meta ideale per una vacanza outdoor. Per chi ama l’avventura, il Sama Heights e il Jebel Shams Resort sono ideali: situati sul monte Jebel Shams, tra alte vette e villaggi arroccati, questi hotel affacciati sul Wadi Nakhr (noto anche come Grand Canyon d’Arabia) sono ottimi punti di partenza per percorsi trekking e garantiscono un facile accesso a tutte le attrazioni della vicina città di Nizwa. Chi preferisce un soggiorno a tutto relax presso eco-resort a cinque stelle può scegliere Alila e Anantara, entrambi posizionati sul massiccio di Jabal Akhdar.

Info: www.omantourism.gov.om

Potrebbe interessarti:

OMAN: APRE IL NUOVO AEROPORTO INTERNAZIONALE DI MUSCAT

SULTANATO DELL’OMAN: ARRIVI ITALIANI NEL 2017 + 35.3%

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti