Ricerca Booking, i social media pensiero fisso per un viaggiatore su tre

Print Friendly, PDF & Email
Ricerca Booking, i social media pensiero fisso per un viaggiatore su tre

I social media sono un pensiero fisso per un terzo dei viaggiatori: è quanto emerge da una ricerca di Booking.com su un campione di quasi 19.000 viaggiatori provenienti da tutto il mondo.


Il 32% dei viaggiatori ha confermato di divertirsi di più se l’alloggio è perfetto per qualche post su Instagram (raggiungendo picchi del 63% per i viaggiatori indiani e del 59% per cinesi e brasiliani). Gli italiani si attestano al 21% sul tema.

Il 18% dei viaggiatori ha ammesso di aver cercato di spacciare per casa propria la struttura fotografata durante il soggiorno. Tra gli italiani, lo ha fatto il 14% di loro (uno su dieci).

Per molti, l’aspetto fondamentale è trovare la foto giusta: la maggior parte dei viaggiatori conferma di preferire inquadrature dell’esterno e della vista (per il 54%), seguiti dal salotto (per il 47%), dalla camera da letto (per il 38%) e dalla cucina (23%).

L’immagine è anche un fattore nella scelta della struttura: il 67% degli intervistati indica come sia fondamentale poter vedere la camera da letto, il bagno (43%) e il salotto (35%) e scorrere tra immagini di alta qualità della struttura (online o stampate su brochure) influenza il 40% di chi deve ancora scegliere l’alloggio per la loro vacanza. il 56% dei viaggiatori intervistati ha dichiarato di aver soggiornato in alloggi che sembravano più belli in fotografia, mentre il 41% è stato piacevolmente sorpreso e ha scoperto che in realtà le immagini per presentare la struttura non le rendevano proprio giustizia.

Fonte: booking.com

Potrebbe interessarti

smartphone turisti

VIAGGIO NELLE CITTÀ D’ARTE, COME VIENE USATO LO SMARTPHONE DEI TURISTI

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti