Roma, presentato il restauro della Domus Aurea e lo svelamento di Achille

Print Friendly, PDF & Email
Roma, presentato il restauro della Domus Aurea di Nerone

Dopo cinque mesi di lavoro sono stati presentati i risultati degli interventi effettuati sulle decorazioni della Sala di Achille a Sciro nella Domus Aurea, la leggendaria reggia di Nerone a Roma.


La Sala di Achille a Sciro si trova in prossimità della Sala ottagonale, luogo esemplificativo delle ambizioni e del lusso dell’Imperatore. Al di sopra delle lastre marmoree che rivestivano le pareti si conserva la decorazione costituita da intonaci dipinti e stucchi. La sala prende il nome dal pannello situato al centro e raffigurante lo svelamento di Achille che la madre Teti aveva nascosto nell’Isola di Skyros nel tentativo di salvarlo dalla morte in battaglia.

Durante l’intervento conservativo è stato eseguito il consolidamento di malte e strati preparatori e sono stati effettuati due tasselli di pulitura e reintegrazione pittorica sugli affreschi.

La vasta quantità di oro conservata evidenzia alcuni particolari delle vesti dei personaggi e delle architetture, presumibilmente in funzione delle luci che penetrava all’interno dell’apertura posta a sud.

I lavori sono stati finanziati dalla Fondazione Isabel & Balz Baechi con un contributo di 100.00 franchi svizzeri: “Grazie allo strumento della sponsorizzazione  – afferma il Direttore del Parco Archeologico del Colosseo, Alfonsina Russo – è stata attivata una virtuosa azione di partenariato pubblico-privato, molto proficua per la tutela e la conservazione del patrimonio culturale”. I lavori “hanno rivelato l’uso di materiali particolarmente preziosi, quali la foglia d’oro e il blu egizio, sinonimo di quello sfarzo e di quel lusso di cui il princeps Nerone era solito circondarsi”.

Fonte: Parco Archeologico del Colosseo

Potrebbe interessarti:

PARCO ARCHEOLOGICO DI ERCOLANO: APERTE 4 NUOVE DOMUS

PARCO ARCHEOLOGICO DI ERCOLANO: ASSUNTI NUOVI ADDETTI ALL’ACCOGLIENZA E ALL’ASSISTENZA

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

domus aurea

Vai alla barra degli strumenti