Roma, sequestrati 50 mila pezzi a febbraio contro l’abusivismo commerciale

Print Friendly, PDF & Email
Roma, abusivismo commerciale: sequestrati 50 mila pezzi a febbraio

Proseguono le operazioni di Roma Capitale contro l’abusivismo commerciale: nel mese di febbraio effettuati 19.325 controlli sul commercio in area pubblica per un totale di 890 sequestri amministrativi, 88 sequestri penali e 376 sanzioni comminate a venditori abusivi e possessori di merce contraffatta.


Diverse le tipologie di beni di consumo sequestrati, per un totale di 50.000 pezzi fra merce contraffatta, non a norma o venduta abusivamente.

Le requisizioni più consistenti hanno riguardato due settori: quello della moda, per un totale di 15.507 capi d’abbigliamento sequestrati, e quello dell’elettronica, per un totale di 9.206 pezzi.

Quanto al comparto alimentare, sono stati confiscati 586 kg di prodotti agroalimentari e 274 litri di bevande.

“Continuiamo a lottare contro l’abusivismo, avvalendoci anche del lavoro quotidiano portato avanti dagli agenti della Polizia Locale. Quella dei controlli sul commercio in area pubblica è un’attività della massima importanza, condotta in nome della legalità e del decoro cittadino. Non solo: lo facciamo a tutale della salute dei consumatori, messa a repentaglio da merci di dubbia origine, spesso tossiche o pericolose”, dichiara Adriano Meloni, assessore allo Sviluppo economico, Turismo e Lavoro di Roma Capitale.

Fonte: Comune di Roma

Potrebbe interessarti:

ABUSIVISMO COMMERCIALE: SEQUESTRATI 60.000 ARTICOLI ILLEGALI

ROMA E LA LOTTA ALL’ABUSIVISMO COMMERCIALE

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti