Turismo sostenibile, annunciate le start-up del Programma Booking.com Booster

Print Friendly, PDF & Email
Turismo sostenibile, annunciate le start-up del Programma Booking.com Booster

Booking.com ha annunciato i nomi delle dieci startup attive nel campo del turismo sostenibile, presenti a maggio all’edizione 2018 del Programma Booking.com Booster ad Amsterdam.


Dopo il successo della prima edizione nel 2017, anche quest’anno il programma di accelerazione include lezioni, workshop pratici e sessioni di coaching organizzati su tre settimane, che si concludono con la proposta finale dei vari progetti per l’assegnazione di finanziamenti fino a 500.000 euro. I premi provengono dal fondo di 2 milioni di euro istituito da Booking.com per sostenere lo sviluppo e la crescita delle startup vincitrici.

“Non vediamo l’ora di incontrare queste dieci startup davvero innovative ad Amsterdam in primavera – ha dichiarato Gillian Tans, CEO di Booking.comLa relazione che costruiremo con questi imprenditori così pieni di passione non aiuterà solo loro a crescere, ma sarà anche una fonte d’ispirazione e una boccata d’aria fresca per tutta la nostra azienda. L’impegno che condividiamo mira a preservare l’unicità e la salute delle destinazioni di tutto il mondo, per permettere anche alle generazioni future di visitarle”.

Le dieci startup selezionate per l’edizione 2018 provengono da sei paesi diversi e operano in sei continenti (Antartide inclusa):

  1. Community Homestay Network (Nepal)
  2. Global Himalayan Expedition (India)
  3. HiveSters (Thailandia)
  4. Hotel Con Corazón (Paesi Bassi: operativa in Nicaragua)
  5. Keteka (Stati Uniti: operativa in America Centrale, America del Sud e Antartide)
  6. Kitro (Svizzera)
  7. Reflow (Paesi Bassi)
  8. Tastemakers (Stati Uniti: operativa in Africa)
  9. Wheel the World (Stati Uniti)
  10. Sakha Consulting Wings: Women on Wheels (India)

Insieme alle altre due iniziative lanciate di recente (Booster Labs e Booking Cares Fund), il Programma Booking Booster rientra nel programma di volontariato interno di Booking.com, che da diversi anni vede i dipendenti dell’azienda collaborare con organizzazioni locali per progetti volti al miglioramento delle destinazioni di tutto il mondo.

Fonte: Booking.com

Potrebbe interessarti:

Mobilità sostenibile: la nota di Confturismo-Commercio sull'accordo Enel-MiBACT

MOBILITÀ SOSTENIBILE: LA NOTA DI CONFTURISMO-COMMERCIO SULL’ACCORDO ENEL-MIBACT

Mobilità sostenibile in Italia: accordo Enel MiBACT

ENEL E MIBACT INSIEME A FAVORE DELLA MOBILITÀ SOSTENIBILE

NEL 2018 BOOKING.COM RADDOPPIA IL SUPPORTO ALLE START-UP E AGLI INNOVATORI DEL TURISMO SOSTENIBILE

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti