Un viaggio in Belize, dove la barriera corallina è patrimonio dell’umanità

Print Friendly, PDF & Email

Terra di pirati e bucanieri, il Belize è un paese sorprendente. Grande poco più di una regione italiana, ci vivono solo 260 mila abitanti.

Situato tra il Messico e il Guatemala, questo piccolo lembo di terra mesoamericana è cosparso da una ricca e rigogliosa natura, da rovine maestose e possiede la più grande barriera corallina delle Antille: il Sistema de Reservas de la Barrera del Arrecife de Coral.

Barriera, ritenuta dallo stesso Darwin il più vario ecosistema al mondo che pare conservi ancora numerosi segreti, dato che i naturalisti ritengono sia stato scoperto fino a oggi solo il 10% di tutte le specie presenti.

Il nostro itinerario si divide tra storia e natura, proponendovi le seguenti tappe:

  • Belize City. La maggiore città del paese e vecchia capitale, che continua comunque a essere il principale porto della nazione nonché il maggiore centro finanziario e industriale.
  • Il Belize Zoo & Tropical Educational Center, un parco dove gli animali vivono in semilibertà e dove si possono incontrare il tapiro di Baird, l’animale nazionale del paese, il gibnut, una specie di roditore e poi giaguari, ocelot, scimmie urlatrici, avvoltoi e cicogne.
  • I centri archeologici di Altun Ha, Xunantunich, Nim Li Punit, Lamanai e Lubaantun, sulle tracce delle rovine della civiltà  Maya.
  • Per gli amanti delle immersioni: il Great Blue Hole, una grande dolina sottomarina; Ambergris Caye, il principale centro del turismo marino, Caye Caulker e Caye Chapel.

Località

Belize City

Belize City si trova sulla costa orientale del Mar dei Caraibi ed è una città vivace e sempre attiva.

Anche se non è celebre per la presenza di particolari monumenti è comunque interessante per la sua eclettica combinazione tra il vecchio fascino caraibico e la frenetica modernità. Nonché perfetto punto di partenza per le escursioni archeologiche e naturalistiche oltre che per le immersioni.

Molto particolare è lo Swing Bridge, l’ultimo ponte al mondo ancora manovrato a mano.

Lamanai

Uno dei più interessanti siti archeologici del paese è Lamanai, un luogo abitato dal 500 a.C. al 1675 d.C, scoperto nel 1974 all’interno della foresta pluviale con grandi e imponenti piramidi del periodo tardo Preclassico.

El Caracol è un altro dei siti più importanti e misteriosi del mondo Maya, una città che occupa circa 142 chilometri quadrati, con più di 35.000 edifici nascosti nella giungla, alcuni con più di 40 metri di altezza.

La barriera corallina

Lunga ben duecentonovantasei chilometri, questo spettacolo della natura ospita un numero imprecisato di isolotti sabbiosi, più di duecento, i più grandi e conosciuti dei quali sono il Caye Caulker e l’Ambergris Caye.

Quest’ultimo è di certo il più famoso, merito dell’incantevole cittadina che vi sorge, San Pedro.

Ricordate il successo planetario di Madonna, “La isla bonita”? Ecco è proprio quest’isola, a largo di Belize, che Madonna cantava nel 1986. Un mucchio di case colorate, qualche ristorante sulla spiaggia e tanta tranquillità.

Non mancano poi all’appello gli atolli caraibici, i cui fondali sono una vera e propria delizia per gli occhi di tutti coloro che hanno il piacere di ammirarli.

Tra questi, il Lighthouse Reef, addirittura equipaggiato con una pista di decollo e atterraggio costruita sulle sue sponde sabbiose.

Questo isolotto presenta due punti di immersione a dir poco eccezionali: il Blue Hole e l’Half Moon Caye National Park.

Il Blue Hole è un’enorme cavità di 300 m di diametro con profondità di circa 135 m che si formò come grotta calcarea durante l’era glaciale, quando il livello del mare era più basso, dando forma a una valle di crollo sommersa.

Cosa fare

 

Tantissime le attività che si possono svolgere in Belize. Ecco le più diffuse!

  • snorkelling: ammirare i fondali del Belize è davvero un’esperienza unica dal momento che possiede la più varia barriera corallina del mondo. Ideale anche per famiglie!

  • immersioni: sub da ogni dove vengono in Belize per esplorarne il magico mondo sottomarino, che secondo l’esploratore e oceanografo Jacques Cousteau è uno dei più belli al mondo.
  • vela

  • visite archeologiche nel cuore del mondo Maya
  • bird watching: nel solo Belize ci sono oltre 500 specie di uccelli. Un’occasione unica per gli amanti dei volatili
  • trekking
  • canottaggio

Per l’elenco completo delle experience e per conoscere tutti i dettagli si rimanda al sito www.travelbelize.org

Cosa mangiare

La cucina del Belize è un misto delle varie influenze etniche del paese. Se non ha sviluppato una vera e propria cucina tradizionale ha saputo amalgamare bene le differenze della cucina caraibica, messicana e americana.

Molto diffusi sono i piatti a base di cereali (mais, riso), di ortaggi, di carne di pollo e di pesce e crostacei vari, tra cui le aragoste.

Abbondante è sia l’utilizzo di spezie e peperoncino che quello delle tortillas, elementi tipici della cucina andalusa.

Fra le bevande più apprezzate non può mancare il celebre Rum.

Dove dormire

Hotel Luogo Prezzo indicativo

Amanda’s Place

Caye Caulker $80 – $175 USD

Bachelor Inn Hotel

Belize City $33 – $89 USD

Barnacle Bill’s Beach Bungalows

Placencia $100 – $115 USD

Belcampo Belize

Southern Belize Rural $250 – $500 USD

Hopkins Bay Resort

Hopkins $250 – $850 USD

Maya Beach Hotel

Placencia $65 – $300 USD

Sea Front Inn

Punta Gorda $65 – $90 USD

Tranquility Bay Resort

Ambergris Caye $125 – $375 USD

Rainforest Haven Inn

San Ignacio $49 – $49 USD

Coco Beach Resort

Ambergris Caye $240 – $850 USD

Curiosità

Leonardo Di Caprio e Francis Ford Coppola possiedono due isole del Belize. L’attore americano, in particolare, ha acquistato l’isola di Blackadore Caye, nel 2014, alla “modica” cifra di 1,75 milioni di dollari.

Il progetto di Di Caprio è quello di costruire un Four Seasons Hotels and Resorts per creare un mega resort pluriaccessoriato e pluristellato, sulla base di una progettazione all’insegna della sostenibilità e a tutela dell’ambiente.

Informazioni utili:

Moneta: dollaro del Belize

Fuso orario con l’Italia: – 7 ore (- 8 quando in Italia vige l’ora legale)

Lingua: inglese (il Belize fa parte del Commonwealth, pertanto è una monarchia parlamentare che ha un proprio Primo Ministro, Dean Barrow, e, come monarca, la Regina Elisabetta II). Seconda lingua, lo spagnolo.

Capitale: Belmopan

Religione: cattolica e protestante

Viaggiare sicuri:

Il Belize non rientra tra i paesi a rischio sul fronte terroristico ma, dal punto di vista climatico, è soggetto a uragani (frequenti tra giugno e novembre).

Per partire è necessario il passaporto, con almeno sei mesi di validità al momento dell’ingresso nel Paese. Per le eventuali modifiche relative alla validità residua richiesta del passaporto si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia o presso il proprio Agente di viaggio.

Visto d’ingresso: non è richiesto il visto per turismo fino a 90 giorni.  E’ obbligatorio essere in possesso di un biglietto aereo di andata e ritorno e della valuta necessaria per le spese del soggiorno.

Clima:

Il clima è caldo e tropicale durante tutto l’anno. Nel corso della stagione dei cicloni (particolarmente frequenti nel periodo giugno – novembre) – che potrebbero provocare forti disagi o situazioni di emergenza – si raccomanda ai connazionali massima cautela e di evitare le zone ove maggiore potrebbe essere l’esposizione al rischio. 

Si raccomanda di tenersi informati sulla situazione meteorologica, anche attraverso il proprio agente di viaggio e consultando direttamente il sito www.nhc.noaa.gov  nonché in loco, attraverso gli organi di informazione, attenendosi scrupolosamente ai suggerimenti e agli eventuali avvisi emessi dalle Autorità locali (sito internet: www.nemo.org.bz).

Contatti:

Ambasciata italiana non presente nel Paese.
Competente è l’Ambasciata d’Italia a Città del Messico
Av. de las Palmas, 1994
Lomas de Chapultepec
11000 Messico, D.F.
Tel.: +52 55 5596 3655 
Fax: +52 55 5596 7710, 5596 2472 
E-mail: segreteria.messico@esteri.it  

 

Foto e video da www.travelbelize.org

Potrebbe interessarti anche:

Guatemala: un viaggio nel cuore del mondo Maya
Un viaggio on the road in Albania

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti