All’asta il primo menù del Titanic. Venduto per 114 mila euro

Print Friendly, PDF & Email

Roma. Un menù del primo pasto mai servito a bordo del Titanic è stato venduto all’asta per 100 mila sterline, pari a circa 114 mila euro. Il pranzo, che prevedeva tra i piatti salmone, pollo arrosto e un pudding ‘sans souci’, fu servito agli ufficiali il primo giorno delle prove di navigazione il 2 aprile 1912. La storia è riportata dalla Bbc.


Il foglio apparteneva al secondo ufficiale Charles Lightoller, il membro più anziano dell’equipaggio a sopravvivere al naufragio, che lo diede a sua moglie al momento di lasciare Southampton il 10 aprile 1912.

Il cimelio è stato venduto a un collezionista britannico all’asta di Henry Aldridge and Son a Devizes, nel Wiltshire. Tra i pezzi venduti anche una chiave per la stanza delle mappe della nave, acquistata da un collezionista del Texas per 78 mila sterline e il distintivo di uno steward annegato, Thomas Mullen, venduto per 57 mila.

Fonte: ANSA

Potrebbe interessarti:

Ponti di primavera, Confindustria Alberghi: “Banco di prova per il settore turistico”
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti