A Roma la seconda Biennale Nazionale dei Licei artistici

Print Friendly, PDF & Email

Roma. Dal 28 aprile al 4 giugno presso lo Spazio WEGIL e dal 7 maggio al 4 giugno presso il Palazzo dell’Istruzione (MIUR) si tiene la seconda Biennale Nazionale dei Licei artistici con 200 opere realizzate da studenti di 150 licei artistici italiani.


     

Il viaggio, inteso come medium per stabilire connessioni tra il mondo della scuola e il contesto artistico e culturale esterno, è il tema della manifestazione.

In mostra nella sezione dedicata a “I Maestri”, le opere di artisti riconosciuti che hanno insegnato nell’istruzione artistica e anche nella 2a edizione è prevista la partecipazione fuori concorso di scuole d’arte estere, invitate dal Comitato Tecnico Scientifico, provenienti da: Francia (Parigi), Spagna (Barcellona), Regno Unito (Essex), Germania (Berlino), Corea del Sud (Seul), Cina (Pechino), Israele (Haifa), Marocco (Casablanca). Saranno coinvolte le relative Ambasciate e verranno organizzati eventi a tema.

Le opere dei partecipanti alla Mostra – spiega Mariagrazia Dardanelli, Presidente della Rete Nazionale dei Licei Artistici –  sono ospitate in due contenitori d’eccezione, carichi di memorie storiche e artistiche e vanno a invadere gli spazi con la loro esuberanza, il loro anticonformismo, le loro ingenuità, le loro furbizie, il loro slancio, dimostrando tutta l’importanza dell’arte contemporanea nel panorama culturale odierno”.

L’allestimento prevede 200 opere e coinvolge 150 licei artistici da tutta Italia. Nel programma della Manifestazione sono previsti, oltre alla mostra, numerosi eventi collaterali a tema: concerti, spettacoli, danza, workshop, laboratori artistici “integrati”, convegni e premiazioni.

Fonte: Biennale Nazionale dei Licei artistici 

Potrebbe interessarti:

 “EUREKA! Roma 2018”, fino al 3 giugno circa 800 eventi dedicati alla scienza
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti