Roma, il Codacons sul tuffo di Pallotta: “Già un precedente nel 2001”

Print Friendly, PDF & Email
Roma, il Codacons sul tuffo di Pallotta: "Già un precedente nel 2001"

Dopo la denuncia di ieri, il Codacons torna sul tuffo del presidente della As Roma, James Pallotta, nella fontana di Piazza del Popolo dopo la partita di Champions League vinta contro il Barcellona.


L’associazione ha ricordato precedenti simili: “Già nel 2001 la nostra associazione fece elevare una multa nei confronti della cantante della Spice Girls, Geri Halliwell. Nel corso di una esibizione televisiva in Piazza di Spagna, infatti, l’artista si gettò nella fontana storica della Barcaccia; inevitabile il giorno seguente la nostra denuncia che portò ad una sanzione nei confronti dell’ex Spice Girls”.

Non facciamo sconti a nessuno  – prosegue il Codacons – e non esiste alcun motivo per cui il presidente della Roma Pallotta può liberamente nuotare nelle fontane storiche della capitale mentre un turista qualsiasi, se solo si bagna il viso e si rinfresca con le stesse acque, rischia multe salatissime”.

Sempre ieri il Codacons ha inviato al sindaco Raggi e alla Polizia Municipale la richiesta di sanzione nei confronti di James Pallotta “e faremo lo stesso con qualsiasi altro personaggio pubblico che si renda protagonista di violazioni delle norme sui beni architettonici e monumentali” – conclude l’associazione.

Fonte: Codacons

Potrebbe interessarti:

Roma-Barcellona, il Codacons denuncia Pallotta per l'esultanza

ROMA-BARCELLONA, IL CODACONS DENUNCIA PALLOTTA PER IL BAGNO A PIAZZA DEL POPOLO

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti