Roma, piazza Vittorio Emanuele ancora assediata dai spacciatori

Print Friendly, PDF & Email

Roma. Continuano senza sosta i servizi antidroga effettuati dagli agenti del Commissariato Esquilino, diretto da Giuseppe Moschitta, per contrastare lo spaccio nella zona di piazza Vittorio e nei giardini adiacenti.


Dopo l’arresto effettuato nella giornata precedente, con oltre un kilo di marijuana sequestrata, gli investigatori del commissariato hanno questa volta sorpreso in flagrante due cittadini nigeriani, un ragazzo ed una ragazza, mentre smerciavano droga proprio nei giardini della piazza.

I poliziotti, fingendosi frequentatori del parco, hanno notato un ragazzo nascondere alcuni involucri sotto le foglie, per poi sedersi su una panchina accanto ad altre persone. 

Successivamente al gruppo si è avvicinato un uomo, che ha ricevuto due involucri prima dalla donna e poi dallo stesso ragazzo che poco prima aveva nascosto lo stupefacente.

Lo scambio si concludeva con la consegna di una banconota al pusher.

Gli agenti, constatata la compravendita di droga, sono subito intervenuti procedendo al controllo e riuscendo a bloccare il ragazzo, la complice ed il cliente.

Indosso alla spacciatrice rinvenute cinque dosi di marijuana, mentre il cliente è stato trovato in possesso di marijuana ed eroina per un valore di circa 100 euro.

Per O.F. ed O.O., 25 e 28 anni, sono scattate le manette, mentre  per l’acquirente, oltre alla sanzione amministrativa per il possesso di droga, è in atto l’iter per l’emissione del foglio di via.

 

Fonte: Questura di Roma

Potrebbe interessare:

Investito il lupo disabile del parco urbano di Roma
Rastrellamento del Quadraro, Mattarella consegna medaglie ai sopravvissuti
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti