TuliPark, il giardino olandese di Roma danneggiato dai visitatori

Print Friendly, PDF & Email
TuliPark, il giardino olandese di Roma danneggiato dai visitatori

Il nuovo parco in stile olandese TuliPark, inaugurato a Roma il 30 marzo, è caduto subito vittima dell’inciviltà dei visitatori: come denunciato la sera del 1 aprile dagli organizzatori, sono da buttare 7 mila fiori recisi per maleducazione e noncuranza.


Il post, apparso sulla pagina facebook di TuliPark nella tarda serata di domenica, ritrae con una foto i tulipani distrutti. “Questo è quello che succede quando la gente è maleducata, dopo tanti sacrifici e lavoro (9 mesi) per realizzare TuliPark. Da domani i tulipani saranno tutti recisisi legge nel postSarà severamente vietato portare i BULBI dei tulipani a casa. Oltre 7.000 buttati tra ieri e oggi. Cosa è successo oggi? Alcuni visitatori – spiegano – per accaparrarsi il tulipano con il bulbo hanno buttato i fiori che venivano fuori senza bulbo, spesso venivano nuovamente trapiantati già recisi. Il tulipano una volta tirato senza radici muore dopo alcune ore se non viene messo in acqua!”.

Ora il parco chiede l’aiuto di volontari per vigilare su chi non rispetta le regole. Nel prezzo del biglietto era compreso il metodo u-Pick per cogliere un tulipano “come un self service dei fiori” ma i visitatori si sono lasciati andare a veri e propri atti di inciviltà pur di portarsi a casa un bulbo, gesto vietato dal regolamento. Da qui l’appello: “Avremmo bisogno di alcune persone per vigilare un po’ il parco nei prossimi giorni e soprattutto per evitare che qualcuno possa raccogliere e buttare i tulipani senza motivo, che spieghino come tirarli rispettando alcune regole non calpestando i fiori e di non lasciarli abbandonati una volta raccolti”.

Fonte: Adnkronos

Potrebbe interessarti:

I 10 parchi più belli d'Europa

I 10 PARCHI PIÙ BELLI D’EUROPA

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

TuliPark

Vai alla barra degli strumenti