70 mila euro di sanzioni al termine della finale di Coppa Italia Juventus-Milan

Print Friendly, PDF & Email

Roma. Una finale di Coppa Italia, quella di ieri sera tra Juventus e Milan, all’insegna delle sanzioni.


70 mila euro di sanzioni amministrative per commercio abusivo di generi alimentari, tre persone denunciate per aver contravvenuto al divieto di somministrazione di bevande  alcoliche, tre  per non aver rispettato il foglio di via obbligatorio dalla città di Roma. Centinaia le bottiglie di birra sequestrate sia in vetro che in plastica .   

Sono questi i risultati dei controlli eseguiti dagli agenti della Polizia di Stato della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale, impiegati  in occasione della finale di Coppa Italia Juventus Milan per garantire il rispetto dell’ Ordinanza Prefettizia oltre che per contrastare il  bagarinaggio e l’abusivismo commerciale.

Convalidato l’arresto del cittadino di origine campana avvenuto durante i servizi preventivi di ieri: foglio di via per due anni e inasprimento del Daspo con obbligo di firma durante gli Internazionali di tennis queste le misure adottate dalla Questura di Roma al termine del rito direttissimo .   

                                                                                  

Fonte: Polizia Roma Capitale

Potrebbe interessare:

Quarant’anni fa la morte di Aldo Moro
Roma, l’Eur compie 80 anni
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti