Catalogna, Quim Torra è il nuovo presidente della Generalitat

Print Friendly, PDF & Email
Torra, nuovo presidente della Catalogna

Con le 4 astensioni della CUP, Torra ottiene la maggioranza semplice ed emerge come presidente eletto della Catalogna. 

Quim Torra è il nuovo presidente della Generalitat. La votazione, svoltasi stamattina nel Parlament, è finita con 66 voti a favore (provenienti dagli indipendentisti JxCat e ERC), 65 contrari (Catalunya En Comú-Podem e gli unionisti Ciutadans, PPC e PSC) e le 4 astensioni della CUP. Grazie a questi risultati, l’ultimo candidato proposto da Puigdemont ha ottenuto la maggioranza semplice ed è stato eletto 131esimo presidente della Catalogna

Ieri i deputati della CUP si sono riuniti per decidere se votare a favore di Torra o meno. L’astensione alla sua investitura esprime l’opposizione attiva che gli indipendentisti radicali, contrari a qualsiasi tentativo di azioni autonomiste, svolgeranno alla candidatura. L’ha annunciato il deputato Carles Riera.

L’opposizione ha chiesto a Torra un governo per tutti i catalani, non solo per gli indipendentisti. Il Presidente ha dichiarato la sua volontà di creare una nazione in cui ci sia posto per tutti, indipendentisti e non. 

Torra ha anche chiesto scusa per i tweet e gli articoli in cui parlava in modo dispregiativo degli spagnoli (scritti tra il 2011 e il 2014). La maggior parte sono stati cancellati. 

L’elezione è finita con i deputati favorevoli a Torra cantando l’inno nazionale catalano “Els Segadors”. Il nuovo presidente catalano ha finito il suo piccolo discorso di ringraziamento con “Visca Catalunya Lliura!” (ovvero ‘Viva la Catalogna libera!’). 

Con l’investitura di Torra sta per finire il lungo blocco politico in cui è immersa la Catalogna dall’attivazione delle procedure dell’art 155 della Costituzione spagnola. Un totale di 199 giorni senza governo. Il Re Felipe VI e il Presidente del Governo, Mariano Rajoy, devono firmare la petizione che il Presidente del Parlamento, Roger Torrent, ha già mandato per ufficializzare la nomina del presidente.

 

Potrebbe interessarti: 

Puigdemont, categorico: Quim Torra è il suo nuovo candidato

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Un Capodanno a Roma all’insegna della Luna

Roma. 24 ore di Festa, oltre 100 performance e 1000 artisti provenienti da 46 Paesi e 5 continenti, coinvolgendo una vasta area di 70.000 mq, tra piazza dell’Emporio, Giardino degli Aranci, Circo Massimo, via Petroselli, ...
Vai alla barra degli strumenti